Il postino di Amazon è un drone!

Nel futuro prossimo di Amazon ci sono piccoli droni che fanno consegne a domicilio nell'arco di mezz'ora. Manca solamente il via libera delle autorità Usa sul traffico aereo.

amazon-prime-air_droni

Amazon, proprio nel giorno del suo Cyber Monday - giornata dedicata a sconti e promozioni - pubblica un video che svela il futuro delle consegne a domicilio. Se fino a oggi i droni - velivoli senza pilota - sono stati quasi sempre associati al settore militare, adesso si scoprono scenari meno bellici.

A fare da apripista è l'azienda guidata da Jeff Bezos, che si è immaginata un sistema di consegna molto hi-tech: un mini-elicottero radiocomandato dotato di 8 eliche azionate da motori elettrici che aggancia la scatola e la trasporta fino nel giardino del cliente, come mostra il video qui sotto.

Il mini elicottero di Amazon Prime Air in azione
 

Il servizio si chiama Amazon Prime Air ed è pensato per l'invio di pacchetti che non superino il peso di 2 o 3 kg: in pratica circa l’86% di tutti quelli spediti da Amazon, come spiega Jeff Bezos in un'intervista rilasciata alla TV americana CBS. Il tutto in meno di 30 minuti a patto che i clienti si trovino nel raggio d'azione di 16 chilometri dal magazzino di smistamento.

Il servizio è già in fase di sperimentazione negli Stati Uniti, ma è in attesa del via libera della FAA (Federal Aviation Administration), l’agenzia incaricata di sovrintendere e regolamentare ogni aspetto dell’aviazione civile negli Stati Uniti. Lo scoglio da superare è che, al momento, i droni sono ancora vietati per un uso commerciale e civile. Secondo il boss di Amazon ci vorranno almeno 4-5 anni prima che il servizio Amazon Prime Air diventi operativo.

Ti potrebbero interessare anche
La pasticceria che consegna torte con il drone
Il drone volante che ti accompagna a fare jogging

03 Dicembre 2013 | Silvia Ponzio

Codice Sconto