Digital Life

Addio New York Times, benvenuto Daily Mail

La versione online del tabloid britannico è più letta del NY Times.

Finisce l'era del prestigioso New York Times. Il sito di notizie più visitato del mondo è adesso quello del tabloid britannico “Daily Mail” che a dicembre, secondo comScore.com, ha totalizzato più di 45 milioni di visitatori unici. Soprattutto in arrivo dagli Stati Uniti.

“Qual è il segreto del successo del Daily Mail Online?”

Tabloid su tablet - Il Daily Mail era già il dodicesimo quotidiano più diffuso al mondo, il secondo più venduto in Gran Bretagna dopo The Sun, ma la consacrazione l'ha raggiunta grazie alla rete. Come? La risposta arriva da Martin Clarke in persona, ovvero colui che si occupa della versione online del tabloid. «Scriviamo di quello che la gente vuole leggere» ha dichiarato dopo la pubblicazione dei dati di comScore, un sito specializzato in rilevazioni e statistiche sul traffico in rete.

L'importanza del look - Gossip, immagini di VIP, ma anche notizie dal mondo. Tutto in una pagina lunghissima, densa, piena all'inverosimile proprio andare incontro alle esigenze di tutti i lettori, da quelli più impegnati a quelli che, semplicemente, vogliono tenersi aggiornati sulle ultime novità o non perdersi l'ultimo gossip sulle celebrità. Dalla home page del MailOnline.com è possibile accedere a tutte le news del sito. Scritte con l'inconfondibile e proverbiale pizzico di humor inglese. I link interni, che rimandano ad altri articoli all'interno del sito, sono un'altra delle caratteristiche della versione web del tabloid inglese. Quale di queste cose sarà la più apprezzata da quei 45 milioni di visitatori?

Tu chiamale, se vuoi, emozioni - Una buona storia è una buona storia. Soprattutto se parla al cuore del lettore, sembra suggerire Clarke. O ai suoi occhi, visto che una delle ultime novità del sito è una sezione dedicata a Los Angeles, per dare in pasto ai lettori tutto quello che l'intrattenimento proprio nei luoghi in cui le star si muovono, vivono, si innamorano e si lasciano. Una buona storia è ancora migliore, poi, se è gratuita. L'accesso a parte dei contenuti del New York Times è, infatti, a pagamento. Che sia questo uno dei motivi per cui i lettori hanno iniziato a preferirgli il rivale d'oltreoceano? (sp)

Chiara Reali

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

Photobombing che passione

? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ? ?

26 gennaio 2012
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us