Digital Life

Nel mondo ci sono 3 miliardi di persone senza Internet

Con la pandemia l'uso di Internet ha avuto un incremento da record. Eppure una persona su tre, sul Pianeta, non ha ancora accesso a questa risorsa.

Gli abitanti del pianeta che non si sono mai connessi a Internet sono quasi 3 miliardi, circa il 37% della popolazione mondiale. Lo afferma un report delle Nazioni Unite che ha indagato sul digital divide a livello mondiale. Secondo lo studio il 96% delle persone che non ha accesso a Internet vive nei paesi in via di sviluppo.

Spinta COVID. Nonostante questi numeri sembrino impressionanti, va sottolineato come tra il 2019 e il 2021 ben 800 milioni di persone si siano collegate per la prima a volta alla Rete: un aumento che ha portato gli internauti a raggiungere i 4,9 miliardi e che è stato sostenuto soprattutto dalla pandemia.

Secondo le Nazioni Unite è stata infatti proprio la covid a favorire l'utilizzo della Rete, anche se con connessioni di bassa qualità e condividendo i dispositivi con altre persone. È una crescita del 10% rispetto all'anno precedente, l'incremento annuo più alto mai osservato da quando esiste Internet. I lockdown, la scuola e il lavoro di distanza, la necessità di comunicare senza uscire di casa sono stati i fattori trainanti di questo fenomeno.

Povertà digitale. Obiettivo dell'ITU, l'ufficio delle Nazioni Unite che si occupa di questi temi, è ora quello di collegare i 2,9 miliardi di abitanti del pianeta che sono ancora disconnessi. Ma nei 46 paesi più poveri del mondo l'accesso a Internet è ancora da considerarsi un lusso, soprattutto nelle aree rurali o più lontane dai centri urbani, dove mancano quasi del tutto le infrastrutture.

Italiani iperconnessi. E in Italia? Com'è la situazione? Anche nel nostro paese la pandemia ha giocato un ruolo fondamentale nel portare online anche i meno avvezzi all'utilizzo delle tecnologie. Secondo l'ultimo rapporto CENSIS il 74,4% degli italiani utilizza abitualmente una pluralità di dispositivi per connettersi a Internet, mentre 4,3 milioni di italiani risultano ancora essere del tutto disconnessi.

26 dicembre 2021 Rebecca Mantovani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

La Bibbia è il libro più famoso del mondo. Eppure, quanti sanno leggere fra le righe del racconto biblico? Questo numero di Focus Storia entra nelle pagine dell'Antico Testamento per comprendere dove finisce il mito e comincia la storia, anche alla luce delle ultime scoperte archeologiche. E ancora: la Crimea, terra di conquista oggi come ieri; l'antagonismo fra Coca e Pepsi negli anni della Guerra Fredda; gli artisti-scienziati che, quando non c'era la fotografia, disegnavano piante e animali per studiarli e farli conoscere.

 

ABBONATI A 29,90€

Come sta la Terra? E che cosa può fare l'uomo per salvarla da se stesso? Le risposte nel dossier di Focus dedicato a chi vuol conoscere lo stato di salute del Pianeta e puntare a un progresso sostenibile. E ancora: come si forma ogni cosa? Quasi tutti gli atomi che compongono ciò che conosciamo si sono generati in astri oggi scomparsi; a cosa servono gli scherzi? A ribadire (o ribaltare) i rapporti di potere; se non ci fosse il dolore? Mancherebbe un segnale fondamentale che ci difende e induce solidarietà.

ABBONATI A 31,90€
Follow us