La casa uovo autosufficiente

insitu61457021
|© Nigel Rigden (www.nigrig.com)
Per osservare gli uccelli cosa ci può essere di meglio che un uovo? Proprio dall'idea di un laboratorio per il birdwatching autosufficiente, ecosostenibile e galleggiante nasce "Exbury Egg" (www.exburyegg.org), un esempio di bioarchitettura a energia e impatto zero.
Ispirato ai nidi degli uccelli acquatici e costruito con legno di cedro e abete, l'uovo installato sulle rive del fiume inglese Beaulieu è stato realizzato grazie alla dalla collaborazione tra l'ideatore Stephen Turner con lo studio di design SPUD e con la Perring Architecture + Design (PAD) per dimostrare che basta veramente poco per vivere. Al suo interno gli arredi sono composti soltanto da una doccia, una stufa, un tavolo e un'amaca ma saranno sufficienti al suo ideatore per vincere la sfida e vivere un'anno intero in questa casa galleggiante studiando la natura senza alterare in alcun modo l'ambiente circostante.

Per piccina che tu sia...: le case più stravaganti del mondo.
25 Giugno 2013 | Rebecca Mantovani

Codice Sconto