Architettura

La casa sottiletta: vivere in verticale tra due palazzi

Un monolocale in verticale.

L’idea arriva dalla Polonia: riempire lo spazio rimasto tra due palazzi di Varsavia con una casa sottile, di 14 metri quadri.

“Uno studio di design per riempire i “buchi” lasciati dallo sviluppo delle metropoli”

Vicini vicini – Il progetto è dello scorso anno ed è stato ideato da un gruppo di architetti Centrala. Tra il numero 22 di via Ch?odna e il 74 di via ?elazna, il progettista dell’appartamento Jakub Szcz?sny ha visto il leggero spazio lasciato tra i due palazzi e ha pensato che quell’area non dovesse andare sciupata.

Casa sottiletta – Così è nato l’appartamento, meglio definito come casa monofamiliare, che si chiama Kerret House. L’immobile non è pensato per chi soffre di claustrofobia: la sua larghezza varia dai 122 ai 72 centimetri, mentre la metratura totale non supera i 14,5 metri quadrati e si sviluppa in altezza. Entro dicembre 2011 questa particolare e sottilissima casa dovrebbe diventare realtà.

Vado a vivere da solo - Il nome della costruzione deriva dal proprietario: Etgar Keret, uno scrittore israeliano che ha intenzione di andare a vivere nella minuscola abitazione durante questo inverno. La casa, che ricorda il celeberrimo residence di un film di Renato Pozzetto, ha un telaio portante e tridimensionale in acciaio e, stando ai rendering degli architetti, al suo interno non manca nulla: cucina, bagno, camera da letto e persino una microscopica cabina armadio. (pp)

Niccolò Fantini

26 luglio 2011
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us