Architettura

Il segreto del giardino zen

Il giardino zen di un tempio a Kyoto nasconde una forma segreta. Che dà un senso di pace.

Il segreto del giardino zen
Il giardino zen di un tempio a Kyoto nasconde una forma segreta. Che dà un senso di pace.

Il giardino zen del tempio Ryonji a Kyoto. Dà a chi lo vede un grande senso di pace.Clicca qui per ingrandire l'immagine. (Attenzione, l'immagine è oltre 100 kbyte.)
Il giardino zen del tempio Ryonji a Kyoto. Dà a chi lo vede un grande senso di pace.
Clicca qui per ingrandire l'immagine. (Attenzione, l'immagine è oltre 100 kbyte.)

Uno dei luoghi più suggestivi del buddismo zen giapponese è il giardino del tempio Ryoanji a Kyoto. È costituito da un rettangolo coperto di ghiaia, che ospita solo cinque gruppi di rocce spoglie. Molti, dopo averlo visto, lo giudicano “gradevole e pieno di pace”. Le spiegazioni finora addotte per questo giudizio, come quella che afferma che le rocce assomigliano a una tigre che attraversa un fiume seguita dai piccoli, erano curiose e poco soddisfacenti. Ora tre ricercatori dell'università di Kyoto credono di aver scoperto il segreto del giardino. Utilizzando una trasformazione geometrica, hanno tracciato le linee di massima simmetria locale, che secondo alcuni studi attirano inconsciamente l'attenzione dell'occhio umano. E hanno scoperto che queste linee hanno la forma di un albero, con un tronco che nasce dalla stanza da cui si osserva il giardino e i rami che si insinuano tra le rocce. Poiché cambiando anche leggermente la disposizione delle rocce il fascino del giardino è distrutto, i ricercatori pensano che il progetto originale non fosse affatto casuale, ma costruito apposta per ritrarre una scena naturale e, per questo, misteriosamente gradevole.

(Notizia aggiornata il 23 settembre 2002)

23 settembre 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us