Architettura

Gli egizi e le piramidi: una nuova teoria

L'ultima teoria sul trasporto dei massi che formano la piramide di Giza voleva che venissero trainati su sabbia bagnata. Ora un fisico è uscito con un'altra ipotesi.

Come fecero gli egizi, con la tecnologia di 5 mila anni fa, a costriure le piramidi? Se ne parla da sempre e una delle ultime ipotesi fatte sul trasporto dei massi che formano la piramide di Giza voleva che venissero trainati su sabbia bagnata (ne abbiamo parlato qui e l'abbiamo criticata qui).

Ora c'è una nuova ipotesi, avanzata da Joseph West, dell'Indiana State University: forse si mettevano bastoni a sezione rotonda intorno al masso quadrato per trasformarlo in un dodecagono, più facile da far rotolare.

Teorie. Per costruire la Grande Piramide di Giza (il cui peso è stimato sui 5,9 milioni di tonnellate) si ritiene che siano state necessarie circa 800 tonnellate di pietra al giorno: i massi venivano trasportati da cave distanti due chilometri. Un problema enorme per gli egizi, attorno al quale si sono fatti studi e formulate numerose teorie, per esempio che le pietre venissero trainate su slitte su di un terreno bagnato in precedenza; oppure che rotolassero con l'ausilio di una macchina simile a una culla.

Secondo la nuova ipotesi di Joseph West, invece, un blocco di pietra quadrato convertito in duodecagono poteva essere spostato più facilmente facendolo rotolare piuttosto che strisciare, perché in quel modo esercita una minore pressione al suolo.

VEDI ANCHE:

Le foto della nuova piramide di Edfu
VAI ALLA GALLERY (N foto)

Le bugie storiche (che tutti credono vere)
VAI ALLA GALLERY (N foto)

30 agosto 2014 Fabrizia Sacchetti
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Qual è la "retta via" indicata dal Corano e dalla Sunna? Come si riflette la Sharìa – la legge divina islamica - sulla vita delle persone e sugli equilibri fra mondo musulmano e occidente? Viaggio nel fondamentalismo religioso, islamico e non solo, per capire cosa succede quando la parola di Dio viene presa alla lettera, non tiene conto dei cambiamenti storici e sociali e si insinua nella politica.

ABBONATI A 29,90€

Come sarà la città del domani? Pulita, tecnologica, intelligente, come quella in costruzione vicino a Tokyo. E in giro per il mondo ci sono altri 38 progetti futuristici che avranno emissioni quasi azzerate nel nome della salute e dell’ambiente. Inoltre, le missioni per scoprire Venere; come agisce la droga dello stupro sul cervello; il paradosso del metano, pericoloso gas serra ma anche combustibile utile per la transizione energetica.

ABBONATI A 29,90€
Follow us