Dal gufo al cetriolino: 11 grattacieli con un soprannome

Ferri da stiro, schegge, geyser, rasoi, mutande persino Marilyn: non c'è limite alla fantasia quando si tratta di dare il nome a un grattacielo dall'aspetto un po' insolito. Come questi 11...

marilynilgufoilrasoiomutande2grattugiathegherkintheshardtorre-agbaripa_ehkk33flatiron2roccianeraApprofondimenti
marilyn

Le Marilyn Monroe. Absolute World è un condominio residenziale, ospitato da due torri a Mississauga (Ontario, Canada). La torre uno misura 180 metri, la due 160. Inaugurato nel 2010 e disegnato da Burka Architects e MAD Architects, assomiglia ai corpi sinuosi di due donne, da cui il soprannome ispirato alla divina Marilyn.

ilgufo

Il gufo (The Owl). La Frost Bank Tower è uno dei più famosi grattacieli di Austin, Texas (Usa). Si eleva per 157 metri (33 piani) ed è stato disegnato da Duda/Paine Architects che lo hanno consegnato alla città nel 2003, facendone il primo grattacielo americano nato dopo la tragedia dell'11 settembre. È soprattutto di notte, quando è illuminato, che rivela il suo aspetto da gufo.

ilrasoio

Il rasoio (the razor). Il vero nome di questo grattacielo londinese alto 148 metri (43 piani) è Strata SE1. Difficile da ricordare. E così il suo aspetto gli ha fatto guadagnare un soprannome memorizzabile. Progettato dagli architetti dello studio BFLS, è stato inaugurato nel 2010.

mutande2

Le grandi mutande. La sede della tv cinese (CCTV), a Pechino, è stata disegnata dagli architetti Rem Koolhaas e Ole Scheeren. Completata nel dicembre 2008 è alta 234 metri e si compone di due due torri da 50 piani che sembrano gambe sormontate da un ponte di altri 13 piani. Una forma bizzarra che ha ispirato ai pechinesi l'ironico soprannome.

grattugia

La grattugia (The Cheesegrater). Anche il 122 Leadenhall Street prende il nome dal suo indirizzo londinese. Ma basta osservarlo attentamente per capire il perché del suo soprannome: forma, colore e rilievi ricordano quelli di una grattugia. Alto 225 metri (48 piani) e progettato da Rogers Stirk Harbour + Partners, è stato inaugurato nel 2014.

thegherkin

Il cetriolino (the Gherkin). Il 30 St Mary Axe è un grattacielo di 41 piani che si trova nella City di Londra (il quartiere degli affari). È stato disegnato dagli architetti della Foster and Partners. Il nome con cui è conosciuto in tutto il mondo gliel'hanno dato i cittadini di Londra, con una buona dose di ironia (potevano anche ribattezzarlo "suppostone").

theshard

La scheggia (The Shard). Si trova a Londra e coi suoi 87 piani (72 dei quali abitabili) è il più alto grattacielo dell'Unione Europea. Ed è anche l'unico a utilizzare direttamente un soprannome (il nome The London Bridge Tower è durato poco).
Lo ha disegnato l'architetto italiano Renzo Piano che lo ha inaugurato nel 2012, in tempo per le Olimpiadi.

torre-agbar

Il geyser. Alta, colorata, dalla forma provocatoria: la Torre Agbar di Barcellona misura 152 metri. Ad alcuni ricorda un proiettile, ma l'architetto che l'ha progettata, il francese di Jean Nouvel preferisce un'altra metafora: «è come un grande geyser a pressione permanente che ha perforato il suolo. La definirei un'architettura che viene dalla terra ma non ha il peso della pietra». Occupa il suo posto nello skyline della città dal 16 settembre 2005.

ipa_ehkk33

Il Walkie Talkie. 20 Fenchurch Street è un grattacielo di Londra alto 160 metri (34 piani), che prende il nome dal suo indirizzo nella City. Ma appena inaugurato, nella primavera del 2014, qualcuno vi ha subito visto una radio walkie talkie, imponendolo come nome ai londinesi e al suo creatore, l'architetto Rafael Viñoly.
È diventato noto per un difetto di progettazione: la superficie concava e interamente ricoperta di specchi della facciata esposta a sud riflette e concentra i raggi solari sulle strade sottostanti con temperature che sfiorano i 72°C, fondendo i cruscotti delle auto.
Guarda anche "È successo davvero: gli errori di progettazione più clamorosi"

flatiron2

Il ferro da stiro (Flatiron Building). Il Fuller Building di Manhattan (New York) con i suoi 87 metri di altezza (22 piani) si fa spazio nella skyline newyorkese dal 1902, quando fu progettato dall'architetto di Chicago Daniel Burnham su un lotto triangolare. Ma più che l'altezza, a sedurre è la forma insolitamente triangolare, come si vede persino nel film Spiderman (ospita la sede del quotidiano Daily Bugle).

roccianera

La roccia nera (The black rock). Il CBS Building di New York ospita il quartier generale della rete tv CBS. Sito tra la 52esima strada e la Sixth Avenue, è stato inaugurato nel 1965. È alto 150 metri (38 piani) e il nome gli deriva dall'insolito colore scuro.

Le Marilyn Monroe. Absolute World è un condominio residenziale, ospitato da due torri a Mississauga (Ontario, Canada). La torre uno misura 180 metri, la due 160. Inaugurato nel 2010 e disegnato da Burka Architects e MAD Architects, assomiglia ai corpi sinuosi di due donne, da cui il soprannome ispirato alla divina Marilyn.