Architettura

Come è nato l’edificio del Louvre?

L’edificio del museo del Louvre risale al Medioevo. Fatto costruire dal re Filippo Augusto nel 1190 come castello-fortezza, per proteggere Parigi dai vichinghi, fu abitato nel XIV secolo da Carlo...

L’edificio del museo del Louvre risale al Medioevo. Fatto costruire dal re Filippo Augusto nel 1190 come castello-fortezza, per proteggere Parigi dai vichinghi, fu abitato nel XIV secolo da Carlo V, che lo adattò a dimora reale. Nel 1546 Francesco I abbatté la vecchia fortezza e fece erigere un palazzo rinascimentale. Nel 1563 Caterina de’ Medici costruì il palazzo delle Tuileries, collegato al Louvre. L’opera fu completata da Enrico IV.
Nel XVII secolo con Luigi XIII e Luigi XIV fu continuata la Cour Carrée. È di questo periodo la Colonnade, il colonnato realizzato da Claude Perrault fra il 1667 e il 1673. Nel XVIII secolo i lavori furono abbandonati. Li ripresero Napoleone I, che completò la Cour Carrée, e Napoleone III, che aggiunse gli edifici che cingono il cortile del Carrousel.
Nel 1871, durante la Comune, le Tuileries andarono a fuoco e il palazzo del Louvre assunse poi l’aspetto attuale.
Una piramide a Parigi. Dal 1981 ha subìto ammodernamenti. L’architetto americano di origine cinese I Pei disegnò una piramide di vetro, inaugurata nel 1989, come nuovo ingresso. Nel 1993 è stata aperta l’ala Richelieu, le cui gallerie presentano sculture francesi, oggetti d’arte, pitture della scuola nordica e francese. Nello stesso periodo fu inaugurato anche il Carrousel du Louvre, complesso sotterraneo con negozi, parcheggi, spazi per mostre, uffici informazioni. Nel 1994 sono state aperte nuove sale. Le raccolte iniziarono con la collezione di Francesco I (1515-47), che tra i molti dipinti italiani acquistò la Gioconda. Sotto Luigi XIV c’erano circa 200 opere e aumentarono in seguito. Fu aperto per la prima volta al pubblico nel 1793, e comprende sette sezioni: antichità orientali, egizie, greche, etrusche, romane, pittura, scultura e oggetti d’arte dal Medioevo al 1850.

Il sito Internet è: http://www.louvre.fr/.

28 giugno 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us