La Scienza dalla parte degli ultimi (… che saranno i primi)

Un incontro a cavallo tra scienza e religione.

L'accesso alla Scienza, e in particolare allo studio delle materie scientifiche, in tanti contesti di disagio socioeconomico è molto limitato. Eppure l'istruzione scientifica è cruciale non solo per lo sviluppo individuale, ma anche per il progresso della società nel suo complesso

Ma com'è possibile avvicinare i giovani che provengono da contesti di disagio socioeconomico a mondi da cui rischiano di restare esclusi definitivamente?

Con Fra Marcello Longhi, presidente dell'associazione Opera San Francesco per i poveri, Piero Benvenuti, Professore Emerito di Astrofisica dell'Università di Padova, e Irene Valenti, Project Manager de Il Cielo Itinerante


Non avete tempo di guardavi il video? Volete avere un'idea di che cosa viene raccontato? Lo abbiamo fatto vedere all'intelligenza artificiale e ha preso questi appunti per voi.


Il video esplora il rapporto tra scienza, educazione e accesso equo alla conoscenza, in particolare per coloro che vengono da contesti svantaggiati. Si sottolinea l'importanza della scienza come strumento per comprendere l'universo e come mezzo di elevazione per tutti gli esseri umani, indipendentemente dalle loro origini socioeconomiche.

Punti chiave

🌌 Universalità della Scienza: La scienza appartiene a tutti e dovrebbe essere accessibile a prescindere dal contesto socioeconomico.

📚 Diritto all'Educazione: Ogni individuo dovrebbe avere il diritto di stupirsi e di imparare sulla bellezza e i misteri dell'universo.

👨‍🔬 Scienziati da contesti umili: Gli scienziati provenienti da ambienti poveri potrebbero avere una prospettiva unica e preziosa sulla direzione della ricerca scientifica.

🤝 Partecipazione collettiva: È importante coinvolgere le comunità svantaggiate nella definizione degli obiettivi della ricerca scientifica.

🌍 Scienza per lo Sviluppo Sostenibile: Utilizzare la scienza per affrontare sfide globali e promuovere uno sviluppo sostenibile.

🚀 Astronomia come Strumento di Unione: L'astronomia può essere utilizzata come mezzo per portare la scienza nelle comunità e per inspirare e unire le persone.

📈 Superare le barriere educative: I progetti educativi innovativi possono cambiare la percezione delle materie STEM e rendere l'apprendimento più inclusivo e divertente.

🧠 Crescita Mentale: È essenziale promuovere un approccio alla matematica che valorizzi lo sforzo e la partecipazione attiva.

👩‍🚀 Inclusione nelle STEM: Incentivare le ragazze e i ragazzi di ambienti svantaggiati a esplorare le carriere STEM.

🌌 Visione Cosmica: Comprendere che siamo tutti parte dell'universo può aiutare a creare un senso di unità e di appartenenza.

Riassunto per punti

1. Il video introduce la scienza come mezzo per scoprire l'intelligenza universale e l'amore, fondamentali nella visione Francescana della vita.
2. Viene sollevata l'importanza dell'accessibilità alla scienza per tutti, indipendentemente dallo status socioeconomico.


3. Si discute del ruolo degli scienziati provenienti da ambienti poveri e della loro potenziale unica prospettiva sulla ricerca scientifica.
4. Il video affronta le questioni su chi dovrebbe avere voce in capitolo nella definizione degli obiettivi della ricerca scientifica.
5. Si sottolinea l'utilizzo dell'astronomia come strumento per ispirare e unire le persone oltre i confini socioeconomici.
6. Viene descritto il progetto dell'Office of Astronomy for Development e il suo successo globale.
7. Il cielo itinerante in Italia è presentato come un'iniziativa per portare la scienza a chi è meno fortunato.
8. Si evidenzia il cambiamento di atteggiamento dei bambini verso la matematica dopo la partecipazione ai programmi educativi innovativi.
9. Il video discute l'importanza di un approccio attivo e inclusivo all'insegnamento delle materie STEM.
10. Infine, si enfatizza il ruolo della scienza nell'elevare gli individui oltre le loro circostanze immediate, promuovendo una visione più ampia e unitaria del mondo.

18 marzo 2024 Alessandra Sfera
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us