Come salviamo i coralli | Paolo Galli

Come funziona la clinica che ci si prende cura dei coralli.

Paolo Galli, ecologo e direttore di MaRHE Center (Marine Research and High Education Center) delle Maldive racconta come si prende cura delle barriere coralline e le si "restaura" (anche se in realtà si tratta di orgamismi viventi e non di opere d'arte). Nel MaHRE center, infatti, si riparrano le scogliere coralline, facendo crescere nuovi esemplari in appositi "vivai" per poi trapiantarli nelle zone danneggiate dall'attività umana e dal riscaldamento delle acque.

Gli scienziati presenti hanno ormai messo a punto diversi metodi che potrebbero attenuare il problema dello sbiancamento (ovvero la perdita delle alghe simbionti che vivono all'interno degli individui che a centinaia, spesso migliaia, formano le colonie) che spesso precede la morte del corallo e quindi di tutto l'ecosistema a esso collegato.

Inoltre, nei laboratori universitari in riva all'oceano si studia la fisiologia e l'ecologia di questi piccolissimi animali, per capire quali malattie possono colpirli e come curarli, ma anche in che relazione entrano con gli altri esseri viventi che popolano le scogliere coralline.

Paolo Galli è un profondo conoscitore degli ecosistemi del mare ed è professore ordinario all'Università Bicocca di Milano.

È stato il fondatore del corso in Ecologia per il Corso di Laurea in Scienze Biologiche presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca; di quello relativo al Master Internazionale in Scienze Marine per lo Sviluppo Sostenibile e cofondatore del Corso di Specializzazione in Scienze Marine presso l'Università degli Studi di Milano-Bicocca insieme alla Maldives National University.

Dal 2014 è Direttore del Marine Research and High Education Center, di cui è stato anche il fondatore nel 2009,, un Centro di ricerca situate alle Maldive e frequentato ogni anno da studenti e ricercatori di tutto il mondo. Dal 2016 al 2019 Delegato Internazionale per il Rettore per Arabia Saudita, Bahrain, Oman, Yemen, Qatar, Emirati Arabi Uniti, Sri Lanka, Isole del Pacifico e Maldive.

Dal 2016 al 2019 Membro dell'Ufficio Sostenibilità dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca. Delegato del Rettore nel 2018 per EXPO2020 Dubai. Dal 2012 responsabile dell'unità locale per il consorzio europeo delle infrastrutture "LIFE WATCH" che fornisce strutture di ricerca e-Science agli scienziati che cercano di aumentare le nostre conoscenze e approfondire la nostra comprensione dell'organizzazione della biodiversità e delle funzioni e dei servizi dell'ecosistema al fine di supportare la società civile nell'affrontare le chiavi planetarie sfide.

Dal 2021 responsabile dell'Unità locale per il Consorzio Europeo  EMBRC (European Marine Biological Resource Centre), la più grande infrastruttura Europea di ricerca nel settore della biologia marina. Dall'età di 12 anni suona la chitarra classica mentre nel 2010 ha iniziato a suonare l'oboe e a partire dal 2020 il corno inglese. È editorialista da diversi anni per il Corriere della Sera su argomenti inerenti gli ambienti marini.

 
12 luglio 2022 Focus.it
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cent'anni fa, la scoperta del secolo: la tomba di Tutankhamon – l'unica ritrovata intatta nella Valle dei Re - svelò i suoi tesori riempendo di meraviglia gli occhi di Howard Carter prima, del mondo intero poi. Alle sepolture più spettacolari di ogni epoca è dedicato il primo piano di Focus Storia. E ancora: la guerra di Rachel Carson, la scienziata-scrittrice pioniera dell'ambientalismo; i ragazzi italiani assoldati nella Legione Straniera e mandati a morire in Indocina; Luigi Ferri, uno dei pochi bambini sopravvissuti ad Auschwitz, dopo lunghi anni di silenzio, si racconta.

ABBONATI A 29,90€

L'amore ha una scadenza? La scienza indaga: l’innamoramento può proseguire per tre anni. Ma la fase successiva (se ci si arriva) può continuare anche tutta la vita. E l'AI può dirci quanto. E ancora, Covid: siamo nel passaggio dalla fase di pandemia a quella endemica; le storie geologiche delle nostre spiagge; i nuovi progetti per proteggere le aree marine; tutti i numeri dei ghiacciai del mondo che stanno fondendo.

ABBONATI A 31,90€
Follow us