Chernobyl, 26 aprile 1986

26 aprile 1986: una serie di errori nel corso di un test porta al brusco e incontrollabile aumento di temperature del reattore 4 della centrale nucleare di Chernobyl. È il primo incidente classificato a livello 7, il massimo: il secondo sarà dovuto a una serie di casualità, nel marzo del 2011, in Giappone (Fukushima Dai-ichi).

Com'è oggi Chernobyl, tanti anni dopo il disastro
Il viaggio fotografico di Roberto Tumini, lettore di Focus, a Prypiat e nella zona di Chernobyl. Vedi su Focus.it: la storia del disastro, immagini esclusive, il nuovo sarcofago...

I lupi di Chernobyl trasportano radiazioni?
Uno studio ha tracciato la migrazione di un lupo per 400 km. Che abbia portato con sé le radiazioni di Chernobyl e relative mutazioni?
La lenta trasformazione di Chernobyl
A pochi metri dal "sarcofago" che ricopre il reattore sta per essere terminata la posa di un impianto fotovoltaico. Un modo per riconvertire territorio che rimarrà contaminato per altri 24 mila anni.
Focus racconta il Sarcofago di Chernobyl
30 anni dopo il disastro della centrale nucleare, il posizionamento della "coperta" sopra al reattore distrutto dall'esplosione. Siamo andati a vedere come è stato realizzato.
Foto memorie della guerra fredda
Il fotografo David de Rueda ha immortalato quel che resta della guerra fredda. Il risultato: 20 foto incredibili.
La vita animale prospera attorno a Chernobyl
L'evacuazione imposta dall'incidente ha fatto sì che la fauna selvatica prosperasse: lupi, alci, cervi e cinghiali abbondano nella zona "proibita" attorno al reattore. 
Chernobyl: i murales di Prypiat
Viaggio a Prypiat, la città fantasma a 3 chilometri dalla centrale nucleare di Chernobyl.

VEDI ALTRO

Perché le piante non muoiono di cancro?
Che cosa rende i vegetali tanto resistenti a disastri nucleari come quello di Chernobyl? Come ricrescono su zone radioattive e come reggono a radiazioni letali per uomini e animali?
La Foresta Rossa di Chernobyl
Una flotta di droni ha mappato la pineta nella zona di esclusione con un dettaglio non possibile per aeroplani ed elicotteri, evidenziando focolai di radioattività finora sconosciuti.
Cinghiali radioattivi, 31 anni dopo Chernobyl
Nella Repubblica Ceca, quasi la metà degli esemplari selvatici presenta livelli di contaminazione non sicuri per il consumo: è colpa di un fungo che assorbe alti livelli di cesio-137.
Chernobyl: il timelapse dello spostamento del "sar
30 anni dal disastro nucleare, a Chernobyl sono iniziati i lavori per mettere in sicurezza i resti del reattore esploso.
Trent'anni fa, Chernobyl!
30 anni fa l'incidente nucleare di Chernobyl. Nelle immagini del fotografo russo Igor Kostin la fotocronaca di quei giorni drammatici.
La vita a Fukushima, cinque anni dopo
Le condizioni degli sfollati, le radiazioni ancora alte, i lavori alla centrale e il problema dello smaltimento delle scorie: la situazione oggi a Fukuyshima.

VEDI ALTRO