La Giornata mondiale dell'acqua 2019

22 marzo: il World Water Day, la Giornata mondiale dell'acqua, serve anche a ricordarci che il nostro è un pianeta d'acqua salata (è il 97% del totale). Il restante 3% è acqua dolce: una risorsa rispettata poco e negata a molti.

Giornata dell'acqua: nessuno resti indietro
Un bene primario di cui ci sarà sempre maggiore richiesta, un diritto troppo spesso violato: un quadro mondiale dell'approvvigionamento di acqua, al centro di troppi disequilibri.

Scienze della Terra

Acqua dolce, frutti salmastri
È necessario investire su tecnologie per il recupero delle scorie dei processi di desalinazione dell'acqua salata, per evitare i dissalatori creino una nuova catastrofe ambientale.
L'acqua, un bene da proteggere
Una giornata dedicata all'acqua come bene fondamentale dell'uomo per ricordarci di evitare gli sprechi e di custodirla per le generazioni future. Ecco come si comporta Ferrarelle.
Il problema dell’acqua dolce
Tra industria e agricoltura, l'azione dell'uomo sulle falde acquifere ha già causato gravi danni, che possono diventare disastri ambientali e umanitari.
2050: scarsità d'acqua per 5 miliardi di persone
Nella Giornata Mondiale dell'Acqua, un allarme: nel 2050 metà della popolazione potrebbe trovarsi in aree con riserve esigue almeno una volta all'anno.
Quanti litri d'acqua al giorno ci servono?
L'acqua è il bene più prezioso della Terra, ma la consumiamo senza criterio, la sprechiamo, la inquiniamo.
La fine dei laghi salati
Importanti per l’uomo come per l’ambiente, i laghi salati sono troppo sfruttati e rischiano di scomparire.

VEDI ALTRO