Se la verità offende, meglio cambiarla?
Pesanti accuse a una associazione per la lotta al cancro, in Inghilterra, che in una campagna pubblicitaria mette sullo stesso piano fumo e obesità.
La nostra galassia sta "suonando"come una campana
È la conseguenza di un fenomeno ancora da capire: l'impatto con un’altra galassia? O forse lo scontro con agglomerati di materia oscura?
Nuotare al freddo? Se devi dimagrire, meglio di no
Se siete inclini all’obesità e volete perdere peso, datevi al jogging e state alla larga dall’acqua fredda: questo emergerebbe da una ricerca taiwanese. Ma ci sono scienziati che la pensano diversamente.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

M87 spiegato in due infografiche e 17 curiosità
Il buco nero M87: i segreti della foto del secolo in due infografiche e 17 curiosità. E un grazie a Katie Bouman, protagonista non più invisibile di questa impresa.
Cibo o integratori? Solo il primo è un toccasana
Un adeguato apporto di vitamine e altre sostanze indispensabili riduce la mortalità per ogni causa, ma il beneficio vale soltanto per i nutrienti assunti mangiando (non per quelli in pillole).
Nasa: ritorno alla Luna?
Gli Usa annunciano il ritorno dell'uomo sulla Luna: il budget della Nasa, però, è sempre più magro e i progetti sono tutti in ritardo. Si farà con le space company private?
I fatti che rimettono l'Universo in prospettiva
E che vi faranno sentire incredibilmente piccoli.
La foto del buco nero - in diretta con Focus TV
L'EHT è la rete di radiotelescopi che ha catturato l'eccezionale immagine raccontata in diretta su Focus TV da Luigi Bignami e Massimo Dotti, in collegamento con la sede dell'ESO, a Bruxelles.
Ecco la prima foto di un buco nero
Una rete di radiotelescopi ha raccolto la prima immagine dei dintorni di un buco nero: è un anello di fuoco che avvolge il punto di non ritorno. In accordo con la relatività di Einstein.
Depressione post partum: un nuovo farmaco
Il primo farmaco specifico contro il disturbo che può colpire le donne dopo la nascita di un figlio: molto costoso, complesso da usare e ancora da testare sul lungo periodo.
Un nuovo tassello della fisica del Sole
Il lavoro sui dati di un imponente brillamento solare del 2017 rivela che il campo magnetico della nostra stella è molto variabile e molto più intenso di quanto si pensava.