Focus

Una mutazione aiuta il coronavirus a diffondersi?
Si torna a parlare dell'ipotesi che una mutazione renda il coronavirus più efficiente nel contagio (senza peggiorare i sintomi). Ma restano molti dubbi.
Marte: queste sono tracce di vita?
Secondo uno studio recente, alcune strutture osservate dal rover Curiosity della Nasa sarebbero segni di vita fossile marziana.
Perché con il tempo ci si bacia di meno?
Il 6 luglio è il World kiss day, la giornata mondiale del bacio. Eppure, con il passare del tempo, si tende a baciare di meno il partner. Ecco la spiegazione scientifica.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android

Origine, percorso e trasformazione del SARS-CoV-2
Le 200 mutazioni genetiche più ricorrenti del coronavirus della COVID-19 offrono spunti interessanti per capire le sue origini e l'iniziale diffusione pandemica.
I tamponi “a secco” in arrivo dagli USA
Perché non si fanno più tamponi? Perché scarseggiano i reagenti di cui hanno bisogno. I nuovi - che ne fanno a meno - avrebbero un'accuratezza pari a quelli tradizionali.
Che cosa accade ai neuroni quando si ha mal di testa?
Il mal di testa è causato dalla sensibilizzazione dei neuroni nocicettivi (quelli che trasmettono il dolore) che si trovano proprio a livello del nervo trigemino.
COVID-19: i rischi legati all'obesità
L'infezione da SARS-CoV-2 si manifesta in forme più gravi nelle persone fortemente in sovrappeso: tra le cause alti livelli di infiammazione e squilibri immunitari.
Il nuovo martecottero è pronto al decollo
Il primo elicottero marziano sta completando test e preparativi: arriverà sul Pianeta Rosso il prossimo febbraio, per una missione ad alto rischio.
Un anticorpo blocca la corsa del coronavirus
Un anticorpo selezionato in laboratorio impedisce ai coronavirus di SARS-CoV-2 e SARS di proliferare: potrebbe essere sfruttato anche contro future infezioni.