Ci stiamo ancora evolvendo? Probabilmente sì
Lo stile di vita moderno ha favorito la selezione naturale di tratti utili nell'alimentazione o al sistema immunitario: è accaduto negli ultimi millenni ed è ragionevole pensare stia succedendo anche adesso.
Nel mezzo di un uragano di materia oscura
Nella Via Lattea ci sarebbe della materia oscura che spiraleggia nel senso opposto rispetto a noi e alle altre stelle: la sua origine sarebbe un'antica collisione con una galassia nana.
Londra: chi cresce nello smog ha polmoni ridotti
I bambini esposti ai fumi delle emissioni diesel crescono con una capacità polmonare inferiore del 5%: un problema che predispone ad asma e malattie respiratorie per il resto della vita.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

SpaceX e il ritorno alla Luna: come stanno le cose
Un milionario giapponese, i suoi creativi compagni di viaggio, un colossale vettore di lancio e una time-line a dir poco ambiziosa: gli elementi della nuova corsa allo Spazio firmata Elon Musk.
Qual è il cibo più adatto per uno sportivo?
Secondo i nutrizionisti, il frutto perfetto per chi fa sport è l'avocado. Ecco perché. 
Una pulsar così lenta, che non dovrebbe esistere
I tempi di rotazione di uno di questi fari celesti non sono compatibili con quello che si ipotizzava sul loro campo magnetico. E l'ipotesi è che non sia l'unico, a prendersela comoda.
Perché non siamo razzisti con i bambini piccoli?
Il nostro cervello è programmato per prendersi cura dei bambini fino a tre anni a prescindere da fattori che, quando sono adulti, possono essere motivo di discriminazione, come il colore della loro pelle.
Ritorno a Lost City
Una spedizione della NOAA è tornata a esplorare la distesa di bocche idrotermali nelle profondità dell'Atlantico: una metropoli sommersa che pullula di vita e che ha forse analoghi nel Sistema Solare.
Chi ha vinto gli IgNobel 2018
Montagne russe contro i calcoli renali, l'auto-colonscopia, gli effetti del turpiloquio in auto: le ricerche in apparenza inutili premiate nella più folle notte scientifica dell'anno.
Piccolo intoppo per la sonda Hayabusa-2
Durante un test di avvicinamento all'asteroide Ryugu, la sonda giapponese ha interrotto la discesa interpretando male i dati dell'altimetro laser.
Una mappa dell'Antartide ad altissima risoluzione
L'ha ottenuta una costellazione di satelliti polari: ha una risoluzione di 2-8 metri al suolo e permette di osservare particolari come la variazione della copertura nevosa o gli scivolamenti dei ghiacci.