Ryugu, una fragile pila di macerie
Stando ai risultati del piccolo robot sceso sulla superficie dell’asteroide Ryugu dopo essersi staccato dalla sonda Hayabusa-2 l’asteroide Ryugu ha una densità di poco superiore a quella dell’acqua. E attenti se un simile oggetto dovesse raggiungere la Terra
Sulla ISS i batteri per minare gli asteroidi
Batteri minatori sulla Stazione spaziale: al via i test sulle capacità di bioestrazione di funghi e batteri nello Spazio.
Dark World: la foto di un pianeta extrasolare
Dopo la foto virtuale del buco nero M87 ecco la fotografia virtuale di LHS 3844b, elaborata dai dati del telescopio spaziale Spitzer.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

La nuvola radioattiva del 2017
Un terzo studio conferma definitivamente l'origine della nube di rutenio che ha viaggiato sull'Europa, e sul nord Italia, nell'autunno del 2017.
Inquinamento e riduzione della fertilità femminile
Il legame tra inquinamento e fertilità si compone di un altro tassello: le polveri sottili potrebbero essere collegate a una riduzione dell'attività delle ovaie.
Dragonfly: una libellula su Titano
Per la metà del prossimo decennio la Nasa manderà una libellula robot su Titano, luna di Saturno le cui condizioni ricordano quelle della Terra primordiale.
Il cielo ai raggi X
Lo studio delle stelle di neutroni ha prodotto una spettacolare immagine dell'Universo.
Buchi nei ghiacci in Antartide: come si formano?
Uno studio si è avvalso di satelliti, boe robotiche e persino di elefanti marini muniti di sensori per indagare le origini delle polinie, misteriose voragini che talvolta si formano nella banchisa polare.
L'uccello gigante del Pleistocene
La sorprendente scoperta dei resti fossili dell'uccello più grande mai esistito: incapace di volare, era alto più di tre metri e pesava oltre 400 kg.
Il primo, vero tour operator dello Spazio
Robert Bigelow, proprietario di una enorme catena di alberghi negli Usa, offre vacanze sulla Stazione spaziale a 52 milioni di dollari a persona, vitto e alloggio esclusi.
Marte: come sbloccare la talpa?
Il piano della Nasa per sbloccare lo strumento che deve perforare fino a 5 metri di profondità e posizionare la sonda termica per misurare il calore interno del Pianeta Rosso.