La prima vita sulla Terra: nei laghi, non nei mari
Negli specchi d'acqua poco profondi doveva esserci una concentrazione di azoto sufficiente a innescare le prime interazioni con l'RNA: negli oceani, questi mattoni chimici erano troppo diluiti.
Autismo: benefici da batteri intestinali
Uno studio su piccola scala sembra suggerire che il trapianto fecale possa alleviare i sintomi gastrointestinali e parte di quelli comportamentali nei giovani pazienti.
Nascita in diretta di stelle di neutroni
Un bagliore a 900 anni luce dalla Terra denuncia la nascita di un sistema binario di stelle di neutroni.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Auto elettriche come rifugi di emergenza
In Giappone diverse case automobilistiche provano ad utilizzare le auto elettriche come rifugi di emergenza e come fonti di energia in caso di calamità naturali.
 
Le pulizie cellulari "inceppate" dell'Alzheimer
Un processo che rimuove i mitocondri difettosi dalle cellule cerebrali sembra compromesso nei modelli umani e animali di questa forma di demenza. Ripristinarlo riduce i sintomi e le placche neurotossiche.
Editing dell'embrione in Cina: effetti "inattesi"
Disattivare il gene silenziato da He Jiankui potrebbe accelerare il recupero cognitivo dopo ictus e traumi cranici, e migliorare il successo nell'istruzione individuale. Un esito non voluto?
L'immagine più chiara e definita di Ultima Thule
Un collage di scatti mostra il corpo celeste così come è apparso a New Horizons poco più di sei minuti prima del fly-by del 1 gennaio scorso. La superficie non è mai stata visibile a una così alta risoluzione.
La mancanza di sonno non uccide le drosofile
Un'osservazione molto dettagliata dei moscerini della frutta sembra mettere in dubbio la convinzione che il cervello abbia la necessità biologica di dormire. La nebbia sul ruolo del sonno è ancora fitta.
L'origine della vita sulla Terra
Molti scienziati ritengono che l'RNA sia stato il primo mattone della vita, ma nessuno sembra capace di spiegare come dall'RNA si sia arrivati alla vita come la conosciamo oggi.
Medicina hi-tech: le mini pillole intelligenti
Una nuova generazione di pillole intelligenti e robotizzate aiuterà a combattere importanti patologie, come il diabete, e fastidiosi disturbi, come la stitichezza.
Se gli alieni siamo noi
Dovremmo contaminare di microrganismi esopianeti potenzialmente abitabili per assicurare un futuro all'umanità? Un progetto di terraformazione batterica.