Onde gravitazionali e stelle di neutroni
Una nuova stella nasce in diretta, sotto gli occhi degli osservatori di tutto il mondo: le onde gravitazionali e i rilevatori LIGO e Virgo hanno annunciato l'evento.
Il mondo ha visto nascere una stella
Strumenti e osservatori astronomici di tutto il mondo hanno seguito quasi in diretta la collisione e la fusione di due stelle di neutroni, un evento col suo corredo di raggi gamma e onde gravitazionali.
Nascita di una stella: le tappe della scoperta
La tappe della più straordinaria osservazione astronomica raccontate in tre immagini realizzate da INFN, INAF e ASI.
Lo schianto annunciato della base Tiangong-1
La stazione spaziale cinese impatterà sulla superficie terrestre entro i prossimi 7 mesi al massimo: ha infatti accelerato la sua discesa verso gli strati più esterni dell'atmosfera.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Nel 2022 più bambini obesi che sottopeso
Le due facce della malnutrizione: a preoccupare sono sempre di più i chili di troppo a fronte di una dieta inadeguata e poco sana.
L'oro del Ticino
Oltre due milioni di franchi svizzeri in oro, argento e altri metalli preziosi finiscono ogni anno nelle fogne svizzere. Si possono recuperare? AAA nuovi minatori cercansi...
Abbiamo misurato la nostra galassia
Sfruttando la trigonometria, un team guidato da Alberto Sanna del Max Planck Institute ha misurato la distanza di un corpo celeste al confine opposto della nostra galassia. 
La scienza dei rimbalzi (sull'acqua)
Per far rimbalzare molte volte un sasso sull'acqua dovete scegliere quello giusto ma anche individuare il miglior angolo di lancio. Ecco i consigli della scienza per cercare di battere il record.
Sentinel 5P, un nuovo amico nello spazio
Studierà ogni giorno l'atmosfera e il suo inquinamento, osservandola all’ultravioletto all’infrarosso. 
Il carbone e la Terra palla di neve
Quasi tutto il carbone di oggi ha 300 milioni di anni: com'è successo, com'era la Terra e altre domande importanti sul clima.
Sui vaccini abbiamo sbagliato... il nome
E solo quello: le analisi di antichi campioni inoculati contro il vaiolo rivelano un equivoco nella terminologia usata per indicare il preparato salvavita. 
Perché la corona solare è così calda?
Milioni di gradi, contro le migliaia in superficie: è un problema ancora irrisolto, forse vicino a una soluzione grazie a uno studio realizzato con un razzo sonda.