Un anno sulla Luna (a Pechino)
Yuegong-1, il Palazzo Lunare, è l'ambiente dove si effettuano test di permanenza sulla Luna, in Cina.
La Pale Blue Dot, versione CubeSat
Mentre accompagnava la sonda InSight nel suo viaggio verso Marte, uno dei due mini satelliti ha reso omaggio alla celebre foto scattata nel 1990 dalla Voyager 1, ritraendo il sistema Terra-Luna.
Stelle superveloci attraverso la Via Lattea
Piccole stelle sfrecciano a migliaia di km al secondo attraverso la Galassia: alla ricerca della spiegazione di un fenomeno cosmico.
Il Big Bang e le prime stelle
Ossigeno e stelle così lontano nel tempo e nello Spazio che dobbiamo chiederci... Quanto poco vediamo dell'Universo?
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Galassie come orologi
Indipendentemente dalla grandezza, le galassie girano su se stesse in circa 1 miliardo di anni. Tutte.
Molecole organiche su Marte: come ci sono arrivate
La quantità di molecole organiche scoperte su Marte non si spiega del tutto con l'ipotesi della polvere cosmica: ecco un nuovo studio.
Chang’e-4 sulla Luna e la caduta di Tiangong-1
L'avventura spaziale della Cina: in attesa della caduta della mini stazione orbitante andata fuori controllo, i primi annunci della prossima missione lunare.
Abusivi nello Spazio
Si può mandare un satellite in orbita senza autorizzazione? No, ma un'azienda privata pare esserci riuscita, scroccando un passaggio a gennaio su di un razzo degli indiani.
Raggi cosmici sempre più intensi
La diminuzione dell'attività del Sole rende il Sistema Solare più vulnerabile ai raggi cosmici. Un ulteriore pericolo per gli astronauti.
CIMON, il nuovo astronauta robot
Morto un Robonaut se ne fa un altro: ultimi mesi di addestramento per il nuovo robot destinato alla Iss.
La spazzatura sulla Luna
Decenni di esplorazione con uomini e robot hanno trasformato il nostro satellite in una discarica di rottami e souvenir. Ma quelli che per alcuni sono detriti, per altri sono preziosi reperti.
Che cosa c'era prima del Big Bang?
Il fisico britannico alle prese con una delle domande più complesse di sempre: ha senso parlare di un "prima"? Esisteva il tempo così come lo intendiamo?