Virgin Galactic nello Spazio con la SpaceShipTwo
Dopo anni di tentativi e un incidente mortale, la compagnia privata di Richard Branson è riuscita a spedire la sua SpaceShipTwo a 82,7 km di quota: l'era del turismo spaziale privato è alle porte.
Un'"operazione" chirurgica sulla Soyuz in orbita
Due cosmonauti russi hanno esposto e fotografato, durante una complessa attività extraveicolare, il foro nella navicella, riparato lo scorso agosto. L'intervento servirà a chiarirne l'origine.
Lo sciame meteorico delle Geminidi è in arrivo
Questa sera infatti il cielo potrebbe offrirci lo spettacolo dello sciame meteorico delle Geminidi: potrebbero "cadere" meteore al ritmo di 120 ogni ora. 
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

La fontana cosmica di un buco nero
Per la prima volta osservato un buco nero che attira gas molecolare freddo e lo spara nei getti relativistici, in un meccanismo che ricorda quello della pompa idraulica di una fontana.
Come nascono le stelle: nuove ipotesi
Cosa succede nelle nubi molecolari da cui nascono le stelle? Uno studio mette in evidenza una inattesa condizione di equilibrio tra turbolenza dei gas cosmici e attrazione gravitazionale.
Dalla ISS: un bagliore arancione avvolge la Terra
È l'airglow, un fenomeno atmosferico dovuto all'interazione con le radiazioni solari.
E se usassimo i laser per attirare E.T.?
Non è detto che sia una buona idea, ma in via del tutto teorica potrebbe funzionare: con le attuali tecnologie potremmo creare una radiazione infrarossa abbastanza potente da risultare visibile da Proxima Centauri.
Oumuamua è una vela solare extraterrestre?
Secondo due astronomi di Harvard, il suo modo di muoversi era compatibile con quello di una vela a propulsione solare (come quelle che vorremmo inviare verso Alpha Centauri).
Kepler va in pensione
Il telescopio spaziale che ha permesso di scoprire e catalogare migliaia di pianeti nel Cosmo ha terminato il carburante ed è stato ufficialmente dichiarato "morto".
La Nasa continuerà a chiamare Opportunity
Diversamente da quanto annunciato in precedenza l'agenzia USA protrarrà almeno fino a gennaio le chiamate attive al rover, zittito dalla tempesta che ha avvolto Marte nei mesi scorsi.
Lampi di luce da Sagittarius A*
Quello che si annida nel cuore della Via Lattea è in effetti un buco nero, e lo strumento Gravity dell'ESO è riuscito a osservare nel modo più dettagliato finora gli ammassi di gas in orbita appena fuori il suo orizzonte degli eventi.