Le vecchie Viking e i marziani nascosti
Gilbert Levin, che lavorò agli esperimenti delle sonde Viking, dà libero sfogo alla sua delusione: su Marte c'è vita e la Nasa tace (afferma).
Le due Voyager e i raggi cosmici
Le informazioni inviate a Terra dalle due sonde Voyager riscrivono ciò che pensavamo di sapere dei raggi cosmici e delle interazioni tra l'eliosfera e lo Spazio interstellare.
È morto Alexei Leonov
Fu il primo uomo a fare una passeggiata spaziale
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Chandrayaan-2 sulla Luna: ci siamo quasi!
Per la missione indiana verso la Luna è iniziata la fase delle manovre di avvicinamento: se tutto andrà bene, presto la Chandrayaan-2 sarà sul Polo Sud lunare (e potrà festeggiare alcuni primati).
Una sostanza "simile a gel" sulla Luna
Il rover lunare cinese Yutu-2 avrebbe individuato un materiale diverso dalla regolite in un cratere di impatto. Di gelatinoso potrebbe avere soltanto l'aspetto: forse si tratta di vetro fuso creato dallo scontro con un meteorite, ormai indurito.
La Terra vista dagli alieni
Una mappa della Terra per come la vedrebbe uno scienziato ET dal suo pianeta: servirà a trovare similitudini con gli esopianeti che studiamo, e indizi di abitabilità o della presenza di vita.
NASA: Back to the Moon - Ritorno alla Luna
Per gli scettici: ecco come si dispiegano i piani della NASA per tornare sulla Luna - e guidare i giochi.
SpaceX: successo pieno per la Starhopper
La space company di Elon Musk ha completato con successo l'ultimo dei test con la Starhopper: i prossimi test saranno con una versione vicina alla Starship definitiva.
Un buco nero da 40 miliardi di volte il Sole
A 700 milioni di anni luce da noi, nel cuore della galassia Holm 15A, c'è un buco nero supermassiccio, grande una ventina di volte l'intero Sistema Solare.
Soyuz MS-14: attracco riuscito
Dopo il fallito aggancio tra la capsula cargo senza pilota e la ISS il 24 agosto, gli astronauti hanno liberato un nuovo "parcheggio" per la navicella: il secondo tentativo di docking è riuscito.
Ryugu, una fragile pila di macerie
Stando ai risultati del piccolo robot sceso sulla superficie dell’asteroide Ryugu dopo essersi staccato dalla sonda Hayabusa-2 l’asteroide Ryugu ha una densità di poco superiore a quella dell’acqua. E attenti se un simile oggetto dovesse raggiungere la Terra