Gli asteroidi sono duri a morire
Una nuova simulazione di collisione tra due massi celesti dimostra che per disintegrarli completamente occorre più energia di quanto credessimo. Con buona pace dei film di fantascienza.
Tappeti di polvere per Mercurio e Venere
Le orbite di Mercurio e di Venere sono una scia di polveri e detriti, forse originati da una popolazione di asteroidi ancora da scoprire.
La foto del passato mostra il futuro
La fotografia di due galassie in collisione da centinaia di milioni di anni è l'anteprima di ciò che avverrà quando Andromeda e la Via Lattea si scontreranno.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

L'invasione dei ragni-robot
I veicoli mandati ad esplorare i terreni impervi di pianeti inesplorati sono stati tradizionalmente dotati di ruote. Qualche ricercatore del Jet Propulsion Laboratory (California Institute of...
In prossimità del buco nero
Due settimane di osservazione con il potente osservatorio orbitante a raggi X Chandra per registrare quello che succede nella zona di cielo più ampia mai osservata prima d'ora: quest'immagine...
Un occhio su ghiaccio e terra
Il principale sensore del satellite ICEsat - lanciato l'11 gennaio dalla base Vandenberg, California (nella foto) - si chiama GLAS, Geoscience Laser Altimetry System. Il laser GLAS emette...
Un Orione preistorico
Secondo un ricercatore tedesco, la più antica mappa stellare è stata tracciata su una scheggia d'avorio.
Il cielo in un computer
Nebulose come castelli incantati, stelle morenti con l'aspetto di hamburger, galassie che danzano. Gli occhi del telescopio spaziale Hubble ci presentano un universo diverso.
Cosa diventerà il Sole?
Cosa succederà al nostro Sole quando al suo interno terminerà la fusione nucleare? Lo ha scoperto involontariamente l'astronomo Charles Messier nel 1764. Mentre compilava una lista di oggetti poco...
Stelle... milioni di milioni
Il più bel cielo stellato mai visto prima: ecco il risultato del lavoro di alcuni astronomi europei che hanno riunito 450 immagini provenienti dal potente telescopio spaziale dell'Osservatorio...
Scoppio ravvicinato
I nuovi calcoli della NASA sono un po' più confortanti. Un incontro ravvicinato della Terra con una supernova sarebbe dannoso per il nostro pianeta e il suo strato di ozono solo se le distanze...