Un fantasma alla periferia della Via Lattea
Antlia 2 si estende quanto la Grande Nube di Magellano, ed è 10 mila volte meno luminosa: finora era passata inosservata, ma non è sfuggita al satellite dell'ESA Gaia.
Nel mezzo di un uragano di materia oscura
Nella Via Lattea ci sarebbe della materia oscura che spiraleggia nel senso opposto rispetto a noi e alle altre stelle: la sua origine sarebbe un'antica collisione con una galassia nana.
Scoperto un esopianeta non troppo lontano da noi
Scoperto un pianeta roccioso che orbita attorno alla stella di Barnard, a circa 6 anni luce da noi: sembra essere una "super Terra", forse troppo fredda per avere acqua liquida in superficie.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

A marzo la Tiangong-1 cade sulla Terra
La stazione spaziale cinese precipiterà a marzo del 2018, in una zona che comprende una porzione di Italia: c'è pericolo?
Morto l’astronauta John Young
Un veterano a bordo del primo volo del programma Gemini e del primo volo del programma Shuttle. Ha viaggiato due volte verso la Luna e ha lasciato questo mondo all'età di 87 anni.
Un grande impatto di asteroide (ma senza cratere)
L'analisi di frammenti di vetro ha permesso di localizzare nel Sudest asiatico il luogo in cui si schiantò un masso spaziale di un km di diametro, 800 mila anni fa. Tuttavia la "cicatrice" della collisione ancora non si trova...
Sopra le nuvole di Giove
I super cicloni di Giove in una recente fotografia della sonda Juno, in orbita attorno al Gigante Gassoso del Sistema Solare.
I buchi neri comandano la formazione stellare
Quanto più grande è il buco nero al centro di una galassia più breve è il tempo di formazione stellare.
Dalla Terra alla Luna (e molto oltre)
Poco più che due puntini nel buio dello Spazio: l'immagine catturata dalla sonda della Nasa durante il suo viaggio verso Bennu, l'asteroide che approccerà a partire da agosto 2018.
Satellite russo disperso
Un errore umano ha causato la perdita del segnale con un satellite da 45 milioni di dollari: gli erano state date le coordinate di un diverso sito di partenza.
Perché non ci sono asteroidi tondi come pianeti?
La poca massa ne determina la forma, di solito irregolare, ed è anche una questione di composizione.