ExoMars: aerobraking nell'atmosfera di Marte
Una lunga frenata attraverso l'atmosfera di Marte, con il cosiddetto aerobraking, ha messo la sonda ExoMars 2016 in orbita stabile e operativa: ora si comincia a cercare indizi di vita.
Il Falcon Heavy, minatore dello Spazio
Il nuovo razzo di SpaceX apre la strada verso la nuova frontiera: lo sfruttamento minerario di migliaia di asteroidi.
Gigantesci buchi neri nelle galassie vicine
Sono stati scoperti buchi neri supermassicci molto più grandi di ciò che si riteneva possibile: molti miliardi di volte la massa del nostro Sole.
La fine della Grande Macchia Rossa
La Grande Macchia Rossa di Giove, la più grande tempesta del Sistema Solare, si sta lentamente esaurendo: dopo più di tre secoli, forse ne vedremo la fine.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Il Falcon Heavy di SpaceX è partito con successo
Il lancio di prova del gigantesco razzo della compagnia spaziale SpaceX di Elon Musk è stato perfetto: i tre razzi sono tornati a terra per essere riutilizzati e la Tesla Roadster è in orbita.
Il Falcon Heavy sulla rampa di lancio
Il debutto del razzo pesante di SpaceX la sera del 6 febbraio da Cape Canaveral: un'animazione mostra come dovrebbe andare - se tutto filerà liscio - e il viaggio della Tesla Roadster e del suo "passeggero" verso l'orbita marziana.
Curiosity mostra il percorso "conquistato" finora
Il rover della Nasa ha rilasciato una panoramica nitida e spettacolare dei 18 km di viaggio compiuti dal 2012 ad oggi: è la prima volta che si guarda alle spalle e fa il punto sull'intera missione.
Tornano i turisti sulla ISS
Dal 2019 sarà possibile farsi una vacanza a bordo della Iss: 8-10 giorni, con escursione extraveicolare. Il prezzo? Ancora più di quello che immaginate.
Un menù spaziale: microbi ghiotti di feci
Nelle missioni di lunga durata la cena di oggi potrebbe provenire dal pranzo di ieri: una tecnica propone di ricavare dagli escrementi cibo per popolazioni di batteri commestibili.
Sette cose che abbiamo creduto aliene
E invece non lo sono (almeno apparentemente). Dai canali di Marte alla stella di Tabby, tutte le volte che abbiamo sperato di avere le prove che non siamo soli.
IllustrisTNG: l'Universo simulato
Grazie a nuovi modelli di calcolo e a uno dei più potenti computer al mondo è possibile ricostruire l'evoluzione di fenomeni passati, presenti e futuri su scala cosmica.
Cercava Zuma, ha trovato IMAGE
Un astrofilo appassionato di ricerca di satelliti segreti, mentre era all’inseguimento del satellite spia americano Zuma, ne ha scovato uno che si riteneva morto dal 2005 e che invece è ancora in attività.