Il doppio "rutto" del ​buco nero
Il telescopio Chandra ha fotografato il "doppio rutto" di un buco nero: due potenti esplosioni di gas al centro di una galassia lontana 800 milioni di anni luce dalla Terra.
Il Sistema Solare è speciale?
Molti sistemi solari hanno pianeti simili tra loro e distanziati in modo regolare, come piselli nel loro baccello. Il nostro sistema solare sembra un'eccezione.
Mars Beer: la Rossa del Pianeta Rosso
I primi coloni sul Pianeta Rosso mangeranno patate, ma cosa berranno? Il luppolo cresce bene nelle riproduzioni terrestri di terreno marziano...
Fast radio burst: nuove ipotesi
C'è una nuova spiegazione per il fenomeno delle emissioni radio rapide e ad altissima energia.
ABBONATI

SCARICA L’APP

iOS Android Amazon

Gli alieni? Sepolti sotto croste di ghiaccio
Parola di Alan Stern, l'uomo che con New Horizons ci ha portato sopra Plutone: se E.T. non ci ha ancora contattato, dice, è perché vive in oceani sotterranei nascosti dai ghiacci.
Sarà la nostra casa sulla Luna!
Scoperto e mappato un gigantesco tunnel sotto la superficie della Luna: proteggerà gli astronauti da meteoriti e radiazioni. È il sito ideale per una base lunare.
I misteri di Giove svelati da Juno
La sonda della NASA sta indagando gli enigmi dell’interno del grande pianeta del Sistema Solare. Svelate le prime scoperte.
Piovono Orionidi
Le Orionidi, le stelle cadenti di ottobre, sono i detriti della cometa di Halley.
Che cosa è il limite di Chandrasekhar?
Il limite di Chandrasekhar dice se una stella diventerà un buco nero oppure una nana bianca. È un valore di massa, pari a circa una volta e mezzo la massa del Sole. Dopo la fine della vita...
Una nuova visione degli anelli di Saturno
Cominciano ad arrivare i primi studi sui dati inviati a Terra dalla sonda Cassini e, com'era previsto, le sorprese non mancano.
Kronos, divoratore di pianeti
Un astro simile al Sole sembra aver inglobato 15 masse terrestri di prole planetaria: quanto basta per guadagnarsi il nome dell'ultimo dei Titani, il padre di Zeus.
La nascita di una nuova astronomia
Perché l'ultima scoperta di LIGO e Virgo segna una nuova era dell'astronomia quella del multi-messaggero. Per l'astrofisica è come passare da un film muto a uno sonoro.