Spazio

Voyager 2: come abbiamo capito che era uscita dal Sistema solare

Gli strumenti a bordo della Voyager 2 hanno consentito agli scienziati di registrare il momento in cui ha attraversato il confine del Sistema solare, hanno inviato dati utili e aperto qualche interrogativo.

Dopo la Voyager 1, anche la sonda gemella Voyager 2 ha ufficialmente attraversato il "confine" tra Sistema solare e ciò che si trova al di fuori di esso. È accaduto, precisamente, il 5 novembre 2018. La conferma è arrivata da un lavoro pubblicato su Nature Astronomy da parte di scienziati dell’Università dell’Iowa che hanno analizzato il plasma che sta attorno alla Voyager 2.

Voyager, sonde Voyager, Nasa, eliosfera, Sistema Solare, eliopausa, Spazio interstellare
Questa dovrebbe essere la posizione delle due sonde Voyager rispetto all'eliosfera (in grigio e blu), ovvero l'area di influenza del Sole (in giallo). Da notare come l'eliosfera sia schiacciata nella direzione in cui il Sistema Solare si muove orbitando attorno al centro galattico © NASA/JPL-Caltech

Secondo i dati rilevati dal “plasma wave instrument” (uno strumento della Voyager 2 che ancora oggi, a distanza di oltre quarant’anni dal lancio, continua a funzionare e che è seguito dai ricercatori dell’Università dello Iowa, negli Stati Uniti), proprio il 5 novembre del 2018 la sonda è passata da un ambiente con plasma “caldo e a bassa densità”, che è tipico dell’eliosfera, a uno con plasma composto da “gas più freddi e densi”, che invece è caratteristico dello spazio interstellare.

Qualche mistero. La "linea di confine" percepita dalla Voyager 2 si trova a 119,7 UA dalla Terra (ogni unità astronomica corrisponde a 150 milioni di chilometri), mentre il confine misurato precedentemente dalla Voyager 1 si trovava a 122,6 UA. Nonostante la differenza tra i due risultati, che oltretutto su distanze così grandi è anche abbastanza tracurabile, questi numeri ci dicono che l’eliosfera è piuttosto regolare.

Eppure vi sono ancora molte domande che restano senza risposta. Tra le questa c'è quella che vede la Voyager 1 attorniata da un plasma che diventa via via più denso con la distanza. Perché? Al momento non lo sappiamo. Un contributo alla soluzione del mistero potrebbe arrivare proprio dalla Voyager 2, se anch'essa dovesse trovarsi nella stessa situazione.

5 novembre 2019 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us