Spazio

Dopo la foto, ecco il video del buco nero

Un anno e mezzo dopo la foto (straordinaria), ecco il video del buco nero M87*: la sequenza, che mostra l'anello di luce che ruota vorticosamente attorno a esso, apre nuove prospettive sulla conoscenza di questo oggetto.

La prima storica immagine di un buco nero prodotta lo scorso anno è stata trasformata in un filmato formato in realtà da una breve sequenza di fotogrammi che mostrano i cambiamenti nell'aspetto dell'ambiente che si trova attorno al buco nero stesso, come si vede nella gif qui sotto.

[Edit del 24 marzo 2021: c'è una nuova foto del buco nero]

La causa sembra essere un vortice, indotto dalla forza di gravità del buco nero stesso sul materiale che si trova attorno a esso. Quel che si vede nel video del buco nero è una macchia di luce che ruota attorno al buco nero supermassiccio che si trova al centro della galassia M87.

Come hanno fatto? Per creare questa sequenza i ricercatori, che fanno parte dell'Event Horizon Telescope (EHT) (che sfrutta una rete di osservatori a livello planetario), hanno ripescato vecchi dati acquisiti sul buco nero e li hanno combinati con un modello matematico basato sull'immagine rilasciata nell'aprile 2019: questo ha portato a mostrare l'evoluzione dei suoi dintorni lungo un arco temporale di otto anni.

Spiega Maciek Wielgus, radioastronomo dell'Università di Harvard a Cambridge, nel Massachusetts e primo autore della ricerca: «Sapevamo che il flusso di materia che cade all'interno di un buco nero è turbolento, con il filmato a disposizione possiamo vedere come l'anello di materia oscilla con il tempo».

E ora? Il lavoro, apparso su The Astrophysical Journal, offre un assaggio di ciò che i riceratori potrebbero ottenere nel prossimo futuro, con l'evolversi delle attuali tecnologie, e contiene una quantità di informazioni persino maggiore rispetto alle aspettative. Per esempio si vede che lato dell'anello era più luminoso dell'altro, con il punto luminoso che si è spostato nel corso del tempo. «Un fatto non inaspettato», spiegano gli autori, «perché, se è vero che il buco nero M87* non cambia da un anno all'altro, cambia invece l'ambiente circostante». Su una scala di diverse settimane, forti campi magnetici possono agitare il disco di accrescimento e produrre punti più caldi che orbitano attorno al buco nero. Ora tutto questo potrà essere studiato e capito meglio.

30 settembre 2020 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Qual è la "retta via" indicata dal Corano e dalla Sunna? Come si riflette la Sharìa – la legge divina islamica - sulla vita delle persone e sugli equilibri fra mondo musulmano e occidente? Viaggio nel fondamentalismo religioso, islamico e non solo, per capire cosa succede quando la parola di Dio viene presa alla lettera, non tiene conto dei cambiamenti storici e sociali e si insinua nella politica.

ABBONATI A 29,90€

Come sarà la città del domani? Pulita, tecnologica, intelligente, come quella in costruzione vicino a Tokyo. E in giro per il mondo ci sono altri 38 progetti futuristici che avranno emissioni quasi azzerate nel nome della salute e dell’ambiente. Inoltre, le missioni per scoprire Venere; come agisce la droga dello stupro sul cervello; il paradosso del metano, pericoloso gas serra ma anche combustibile utile per la transizione energetica.

ABBONATI A 29,90€
Follow us