Viaggio nel Cosmo

Un’esposizione con una serie di reperti "spaziali", dal cosmogramma dell’Apollo11 firmato da Armstrong, Aldrin e Collins allo Space Jockey dell'ispiratore di Alien. 

andreascellarius_cartacelestehemisphaeriiborealiscoelietterraesphaericascenographia.johannesjanssoniusolanda1660.collezionecasicopiaarrivodipulcinellanellalunalitografiafergolanapoli1836.collezionegondolodellarivacopiacosmogrammatrasportatosullapollo11conautografidiarmstrongcollinsaldrin_1969_archiviostoricobolafficopiatutaspazialedijean-loupchretien_archiviostoricobolafficopiahrgiger_spacejockey.1979-2009.resinaelegno.96x73x94cm.hrgigermuseumcopiamanifestodallaterraallalunacompagniadoperettecarlolombardo.italia1900circa.collezionegondolodellarivacopiafrancoisjunod_psiconauta.2013.gessoacciaioealluminio.collezionedellartistameteoritecampodelcielorecuperatanel1576granchacogualambaargentina.massarecuperata50t.individuoespostodi32kg.collezionematteochinellatoplanetariocopernicano.francia1850circa.legnoottonepeltroavorio.29x29x465cm.collezionecasicopiasferaarmillaretolemaica.germaniaxvisecolo.ferroinciso.40x40x50cm.collezionecasicopiaApprofondimenti
andreascellarius_cartacelestehemisphaeriiborealiscoelietterraesphaericascenographia.johannesjanssoniusolanda1660.collezionecasicopia

Il cosmo a Cecina

Una collezione di rarità legate allo Spazio come il cosmogramma (un telegramma "inviato" da una navicella in orbita) dell’Apollo 11 firmato da Armstrong, Aldrin e Collins, la tuta spaziale di Jean-Loup Chrétien (il primo uomo dell’Europa occidentale ad andare nello spazio), il pilota dell’astronave dei film Alien e Prometheus di H.R. Giger e un’edizione dell’Orlando Furioso del 1607 fanno parte della mostra Viaggio nel Cosmo, organizzata dalla Fondazione Culturale Geiger nei suoi spazi espositivi, in piazza Guerrazzi 32, a Cecina. La mostra, gratuita, è in programma fino al 19 febbraio 2017.

Nell'immagine la carta raffigura gli emisferi settentrionali, sia quello terrestre sia quello celeste, e vi sono rappresentate le costellazioni.

arrivodipulcinellanellalunalitografiafergolanapoli1836.collezionegondolodellarivacopia

Arrivo di Pulcinella sulla Luna

È una delle numerose stampe che illustrano le presunte scoperte lunari attribuite al famoso astronomo Sir John Herschel da una serie di articoli scritti anonimamente da Richard Adams Locke nel 1835 e pubblicati sul New York Sun.

cosmogrammatrasportatosullapollo11conautografidiarmstrongcollinsaldrin_1969_archiviostoricobolafficopia

Cosmogramma

Durante la missione Apollo 11, i membri dell’equipaggio portarono anche dei cosmogrammi, per un totale di 214 pezzi. Questo è uno di quelli di Buzz Aldrin, il numero 70 (vedi sigla A-70). Tutti i cosmogrammi furono firmati dai tre astronauti.

tutaspazialedijean-loupchretien_archiviostoricobolafficopia

La prima tuta spaziale europea (occidentale)

Il francese Jean-Loup Chrétien è stato il primo uomo dell’Europa Occidentale ad andare nello spazio, giungendo sulla stazione spaziale sovietica Saljut 7 nel 1982.

hrgiger_spacejockey.1979-2009.resinaelegno.96x73x94cm.hrgigermuseumcopia

Fantino spaziale

Quest’opera di H. R. Giger (1940 – 2014) raffigura il cosiddetto Space Jockey che si vede sia all’inizio di Alien (film del 1979), sia nel prequel Prometheus (pellicola del 2012), entrambi diretti da Ridley Scott.

manifestodallaterraallalunacompagniadoperettecarlolombardo.italia1900circa.collezionegondolodellarivacopia

Verso la Luna

Rarissimo manifesto della versione italiana dell’operetta di Offenbach Le Voyage dans la Lune, messa in scena dalla Compagnia d’operette Carlo Lombardo.

francoisjunod_psiconauta.2013.gessoacciaioealluminio.collezionedellartista

Psiconauta

François Junod è un artista famoso per i suoi automi, che vive e lavora a Sainte-Croix, nella Svizzera francese. Quest’opera, che funziona a elettricità, raffigura una testa umana, la cui calotta aperta lascia fluttuare nel vuoto un piccolo pianeta.

meteoritecampodelcielorecuperatanel1576granchacogualambaargentina.massarecuperata50t.individuoespostodi32kg.collezionematteochinellato

Una Meteorite antichissima

Campo del Cielo è una meteorite di circa 4,5 miliardi di anni, arrivata sulla Terra tra i 4.000 e i 6.000 anni fa. Dopo essere esplosa a contatto con l’atmosfera, i vari pezzi caduti in Argentina hanno formato 26 crateri in un’area di oltre 50 kmq. Questo esemplare di 32 kg proviene dalle 50 tonnellate di massa recuperata.

planetariocopernicano.francia1850circa.legnoottonepeltroavorio.29x29x465cm.collezionecasicopia

Planetario copernicano

In questo strumento il Sole è al centro di un sistema con undici pianeti rappresentati da piccole sfere in avorio all’estremità di bracci: questi girano su un perno centrale per simulare le orbite planetarie. La Terra è in rotazione intorno al Sole e in rivoluzione su se stessa mediante un sistema di ingranaggi orizzontali che regola anche la posizione della Luna.

sferaarmillaretolemaica.germaniaxvisecolo.ferroinciso.40x40x50cm.collezionecasicopia

Sfera armillare

Questo modello raffigura il cosmo secondo Tolomeo: la Terra è fissata su un’asta immobile al centro dell’Universo e la Luna e il Sole le ruotano intorno.

Il cosmo a Cecina

Una collezione di rarità legate allo Spazio come il cosmogramma (un telegramma "inviato" da una navicella in orbita) dell’Apollo 11 firmato da Armstrong, Aldrin e Collins, la tuta spaziale di Jean-Loup Chrétien (il primo uomo dell’Europa occidentale ad andare nello spazio), il pilota dell’astronave dei film Alien e Prometheus di H.R. Giger e un’edizione dell’Orlando Furioso del 1607 fanno parte della mostra Viaggio nel Cosmo, organizzata dalla Fondazione Culturale Geiger nei suoi spazi espositivi, in piazza Guerrazzi 32, a Cecina. La mostra, gratuita, è in programma fino al 19 febbraio 2017.

Nell'immagine la carta raffigura gli emisferi settentrionali, sia quello terrestre sia quello celeste, e vi sono rappresentate le costellazioni.