Spazio

Via Lattea: sorprese dal centro galattico

Grazie a due potenti radiotelescopi sono state scoperte decine di supernove e molte giovani stelle in formazione in prossimità del centro della Via Lattea.

È stato sufficiente unire la capacità di ascolto di due tra i più potenti radiotelescopi al mondo per scandagliare la nostra galassia, la Via Lattea, per trovare sorprese davvero inaspettate. Il lavoro è stato condotto da un nutrito team internazionale di ricercatori che hanno utilizzato il Karl G. Jansky Very Large Array (VLA, Nuovo Messico, USA) e l'Effelsberg Radio Telescope (Germania) con lo scopo di creare la mappa più precisa delle radiazioni radio emesse dal piano galattico settentrionale, con una risoluzione paragonabile a quella che si avrebbe vedendo una pallina da tennis da un aereo in volo.
 
Il VLA è un interferometro che combina i segnali provenienti dalle sue diverse antenne a parabola così da creare immagini ad altissima risoluzione, ma non è in grado di rilevare oggetti su larga scala. Ed è qui che entra in gioco il radiotelescopio tedesco, l'Effelsberg, il quale con la sua antenna da 100 metri di diametro fornisce un quadro su ampia scala dando così vita ad una mappa finale più completa.

Supernove e stelle in formazione nella Via Lattea.
Supernove e stelle in formazione nella Via Lattea. © GLOSTAR Team

Stelle morte e stelle nasciture. La ricerca ha trovato 80 nuovi resti di esplosioni di supernove (ciò che rimane dopo la fase esplosiva di stelle molto massicce). Nell'area di cielo studiata nell'ambito del progetto GLOSTAR (Global View on Star formation in the Milky Way) si era già raddoppiato il numero di resti di supernove trovate rispetto a quanto si conosceva, e questo utilizzando solo il VLA. Con l'Effelsberg il numero è ancora in aumento. Ma studiare la Via Lattea con i radiotelescopi significa anche rivelare e studiare le regioni che sono avvolte dalla polvere in cui si formano le giovani stelle, cosa impossibile con i telescopi che osservano in luce visibile. Questa, infatti, viene assorbita dalla polvere che avvolge e pervade la nostra galassia e così molte giovani stelle risultano invisibili e passano inosservate.

29 luglio 2021 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Gli itinerari, gli incontri, i diari dei grandi viaggiatori del passato che, spinti da curiosità e muniti di audacia, hanno girato il mondo con una gran voglia di raccontare. Dall'instancabile Erodoto alla misteriosa Agatha Christie, dal mitico Marco Polo all'intrepida Nellie Bly fino agli scrittori globetrotter in anni più recenti: riviviamo insieme le loro avventure.

ABBONATI A 29,90€

Come funziona lo stress? Si tratta di un meccanismo biologico fondamentale: l’organismo entra in allarme e “scollega” la razionalità, ma domarlo si può. Inoltre: il massiccio e misterioso ritorno degli UFO; la scienza prova a decifrare il linguaggio degli animali; come mantenere in salute i 700 (!) muscoli del corpo; perché alcune canzoni diventano dei "tormentoni".

ABBONATI A 29,90€
È vero che il mare non è sempre stato blu? La voglia di correre è contagiosa? Perché possiamo essere crudeli con gli altri? Si possono deviare i fulmini? Che cosa fare (e cosa non fare) per piacere di più? Queste e tantissime altre domande e risposte, sempre curiose e divertenti, sul nuovo numero di Focus D&R.
 
ABBONATI A 29,90€
Follow us