L'Universo vestito a festa

Ghirlande, festoni, palle di Natale, angeli dalle ali azzurre: uno spettacolo di luci celesti con cinque decorazioni cosmiche che faranno impallidire quelle di casa vostra.

611102main_snow-angel-hubble_fullciidxc6w8aa2gmttumblr_inline_nzq52tmhn11tzhl5u_1280tumblr_inline_nzrs3i4ytn1tzhl5u_1280tumblr_inline_nzrsnqsczh1tzhl5u_1280Approfondimenti
611102main_snow-angel-hubble_full

In un presepe che si rispetti non può mancare un angelo: quello che vedete è formato dalla nebulosa a emissione Sharpless 2-106, una regione di intensa formazione stellare nella costellazione del Cigno. Da una giovane stella centrale si dipartono getti di gas supercaldi che disegnano un paio di ali azzurre quasi perfettamente simmetriche (si dice infatti che la nebulosa abbia una forma bipolare). L'anello di gas e materiali scuri che circonda la stella forma una sorta di cintura - o il corpo dell'angelo, se preferite - dando alla nebulosa una vaga forma a clessidra. Altre suggestive illusioni celesti: guarda

ciidxc6w8aa2gmt

I colori simbolo del Natale, il rosso e il verde, trionfano in questa foto di un'aurora polare twittata da Scott Kelly, l'astronauta della Nasa che trascorrerà il Natale a bordo della ISS. La foto è stata scattata in tempi non sospetti e ben lontani dalle feste, il 22 giugno. Ma è perfetta per questa carrellata di luminarie cosmiche. Lo spettacolo delle aurore extraterrestri

tumblr_inline_nzq52tmhn11tzhl5u_1280

Questa "ghirlanda" natalizia ritratta da Hubble è opera di RS Puppis, la stella abbagliante visibile al centro. Dieci volte più massiccia del nostro Sole, e 200 volte più grande, è una delle Cefeidi - stelle variabili che "pulsano" come lucciole, cambiando periodicamente la loro luminosità - più brillanti mai osservate. Qui la vediamo circondata da un guscio di polveri riflettenti. La nebulosa formata dalla stella, a circa 6500 anni luce dalla Terra, è così grande che è possibile scorgere la luce riflessa mentre viaggia tra i suoi meandri.

tumblr_inline_nzrs3i4ytn1tzhl5u_1280

Una nebulosa planetaria che ricorda una decorazione in vetro soffiato da appendere all'albero: è NGC 5189, un oggetto celeste dalla struttura filamentosa che rappresenta la fase di vita finale di una stella di media taglia, simile al nostro Sole. Mentre consuma l'ultimo getto di "propellente cosmico" rimasto nel suo nucleo, l'astro si libera del suo guscio esterno, che viene illuminato dalla luce stellare circostante.

tumblr_inline_nzrsnqsczh1tzhl5u_1280

Il Sole sfoggia il suo migliore brillamento, per apparire ancora più luminoso. Lo scatto è stato catturato nel dicembre 2014 dal Solar Dynamics Observatory (SDO). Guarda anche le più belle foto del telescopio solare SOHO, che ha appena celebrato i 20 anni di attività.

In un presepe che si rispetti non può mancare un angelo: quello che vedete è formato dalla nebulosa a emissione Sharpless 2-106, una regione di intensa formazione stellare nella costellazione del Cigno. Da una giovane stella centrale si dipartono getti di gas supercaldi che disegnano un paio di ali azzurre quasi perfettamente simmetriche (si dice infatti che la nebulosa abbia una forma bipolare). L'anello di gas e materiali scuri che circonda la stella forma una sorta di cintura - o il corpo dell'angelo, se preferite - dando alla nebulosa una vaga forma a clessidra. Altre suggestive illusioni celesti: guarda