Spazio

Uno sciame di comete ha oscurato una stella

La luce di una stella è stata ripetutamente eclissata dal passaggio di oggetti “strani”: dopo quattro anni di osservazioni si è capito che non si tratta di un nuovo pianeta ma di uno sciame di comete.

La stella è KIC 8462852 e, come tante altre, è stata a lungo nel "mirino" del telescopio spaziale Kepler, che cerca e studia pianeti al di là del Sistema Solare. È stata sotto osservazione per quattro anni, e nel 2011 e nel 2013 gli astronomi osservarono qualcosa di molto particolare: la sua luce "cadde" improvvisamente, per poi risalire. L'ipotesi del passaggio davanti alla stella di un nuovo, possibile pianeta extrasolare fu presto scartata, perché l'oscillazione luminosa non corrispondeva alla traccia tipica del transito di un pianeta davanti alla sua stella.

Comete o asteroidi? Un'altra ipotesi era quella del passaggio di una famiglia di comete o di asteroidi. Dopo mesi di osservazioni e verifiche con l'aiuto del telescopio spaziale Spitzer, adesso le ipotesi convergono sul fatto che sia stato uno sciame di comete a creare quello scherzo di luce.

Spitzer osserva all’infrarosso e permette di capire se il materiale che circonda una stella è composto da polvere e/o asteroidi oppure da materiale "freddo", come appunto le comete. Dopo un’attenta analisi anche l'ipotesi asteroidi è stata scartata, ed è rimasta solamente quella delle comete.

La cometa-guida. Si è potuto anche stabilire che lo sciame è "capeggiato" da una grande cometa - quella che produsse l'oscillazione di luminosità nel 2011 -, mentre un nugolo di altre comete che formano un’intera famiglia sono passate davanti all’astro nel 2013. «Abbiamo osservato nuovamente la stella nel 2015», ha spiegato Massimo Marengo, della Iowa State University (Usa), che ha condotto lo studio con il telescopio Spitzer, «ma non abbiamo trovato tracce lasciate dal passaggio delle comete: forse stanno ritornando negli spazi interstellari... Certo è che il fenomeno è molto strano e quella stella merita di essere tenuta sotto osservazione.»

Vedi anche

30 novembre 2015 Luigi Bignami
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Qual è la "retta via" indicata dal Corano e dalla Sunna? Come si riflette la Sharìa – la legge divina islamica - sulla vita delle persone e sugli equilibri fra mondo musulmano e occidente? Viaggio nel fondamentalismo religioso, islamico e non solo, per capire cosa succede quando la parola di Dio viene presa alla lettera, non tiene conto dei cambiamenti storici e sociali e si insinua nella politica.

ABBONATI A 29,90€

Come sarà la città del domani? Pulita, tecnologica, intelligente, come quella in costruzione vicino a Tokyo. E in giro per il mondo ci sono altri 38 progetti futuristici che avranno emissioni quasi azzerate nel nome della salute e dell’ambiente. Inoltre, le missioni per scoprire Venere; come agisce la droga dello stupro sul cervello; il paradosso del metano, pericoloso gas serra ma anche combustibile utile per la transizione energetica.

ABBONATI A 29,90€
Follow us