Spazio

Una meteorite marziana unica nel suo genere

Analisi effettuate sulla meteorite marziana NWA 7034 hanno mostrato che questo pezzo di roccia arrivato dal pianeta rosso è rappresentativo delle scure pianure basaltiche presenti della superficie di Marte.

Una serie di misure spettroscopiche di una meteorite marziana denominata NWA 7034 (dove NWA sta per North West Africa) sono risultate essere perfettamente compatibili con quelle delle pianure scure di Marte effettuate dagli spettrometri a bordo delle sonde in orbita attorno al pianeta rosso.

Sezione della meteorite marziana NWA 7034. © Brown University

Un pezzo di roccia marziana. NWA 7034 ha un peso di circa 320 grammi ed è una breccia di natura basaltica, composta da un conglomerato di frammenti di rocce di origine vulcanica, prodotti da un impatto asteroidale.

È stata ritrovata nel deserto del Sahara marocchino nel 2011 e fu soprannominata Black Beauty (Bellezza Nera) a causa del suo colore scuro. Si stima che abbia un’età di almeno 2,1 miliardi anni. NWA 7034 è unica nel suo genere, in quanto la sua composizione mineralogica è completamente diversa da tutte le meteoriti marziane finora conosciute.

Questa meteorite, che salì agli onori delle cronache nel gennaio del 2013, quando sulla rivista Science fu pubblicato un articolo che mostrava che questo pezzo di roccia marziana contiene un’abbondanza d’acqua circa dieci volte superiore a quella presente nei campioni di meteoriti provenienti dal pianeta rosso finora raccolti sulla Terra e carbonio organico.

Individuata la sua precisa provenienza. Adesso, secondo Kevin Cannon della Brown University (Providence, USA) e i colleghi con cui ha effettuato lo studio, questa meteorite potrebbe contribuire a chiarire uno degli enigmi di vecchia data relativi a Marte e cioè la discrepanza esistente tra le caratteristiche spettrali delle meteoriti SNC (dalle iniziali dei tre sottogruppi Shergottiti, Nakhliti e Chassigniti) e gli spettri telerilevati di alcune regioni della superficie del pianeta rosso.


«Le caratteristiche spettrali della maggior parte dei campioni di meteoriti marziane sono in qualche modo simili a quelle che risultano dalle misure effettuate dallo spazio, ma fastidiosamente diversi», ha affermato, Jack Mustard, co-autore della ricerca, che è consistita nell’effettuare una lunga serie di misure utilizzando tecniche spettroscopiche diverse.

«Quello che volevamo fare era avere una media per l'intero campione. E questo tipo di misura ha finito per corrispondere ai dati ottenuti dall’orbita», ha detto Cannon, aggiungendo che «la corrispondenza tra gli spettri effettuati in laboratorio e quelli ottenuti dallo spazio suggeriscono che le regioni pianeggianti scure di Marte sono dominate da rocce brecciate simili a NWA 7034».

Poiché le pianure scure sono regioni dove l’abbondanza di polvere è molto bassa, viene da pensare che la meteorite NWA 7034 possa essere rappresentativa di ciò che si nasconde sotto la polvere rossa che ricopre gran parte del resto del pianeta. Ciò sta a significare che se si andasse su Marte e si raccogliesse un pezzo di crosta, questa si presenterebbe pesantemente battuta da impatti meteoritici, frammentata e ricomposta sotto forma di rocce conglomerate simili a NWA 7034.

Un bombardamento continuo. Sulla base delle nostre attuali conoscenze su Marte, che la superficie di Marte sia ricca di brecce come NWA 7034 ha un senso. Il pianeta, infatti, è butterato da oltre 400.000 crateri da impatto con un diametro superiore a 1 km. Poiché le rocce brecciate sono una naturale conseguenza degli impatti, è ragionevole pensare che il materiale simile a NWA 7034, con il passare del tempo, si sia accumulato in grandi quantità sulla superficie marziana.

I risultati di questo studio mostrano cosa ci può essere sotto lo strato superficiale color ruggine di Marte: una superficie che è stata modellata drammaticamente e più volte da impatti di piccoli corpi cosmici.

15 febbraio 2015 Mario Di Martino

Codici Sconto

74 Coupon e Nuovi Sconti
Codice Sconto Asos

Codice Sconto Asos

Sconto Asos Italia 25%

Codice Sconto Farfetch

Codice Sconto Farfetch

Codice Sconto Farfetch - risparmia il 10%

Codice Sconto Luisa Via Roma

Codice Sconto Luisa Via Roma

Coupon Luisaviaroma Spedizione gratis

Codice Sconto Yoox

Codice Sconto Yoox

Codice Promo Yoox 15% con iscrizione

Codice Sconto Zalando Prive

Codice Sconto Zalando Prive

Zalando Prive Coupon Spedizione a soli 4,90€

Codice Sconto Footlocker

Codice Sconto Footlocker

Buono FootLocker del 10% per studenti

Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us