Spazio

Una meteorite cade su una casa: tragedia sfiorata

In Uruguay una  meteorite sfonda il tetto di una casa e rompe un televisore. La roccia cosmica ha colpito l'abitazione a 250 km/h. Nessun ferito.

Una meteorite di quasi 1 kg ha sfondato il tetto di una casa nel paese di San Carlos (Dipartimento di Maldonado, Uruguay), a circa 120 km a est della capitale Montevideo, rompendo la griglia di un letto, mentre un frammento più piccolo ha danneggiato lo schermo di un televisore a LED.

Per fortuna i proprietari della casa erano assenti, altrimenti la caduta di questa roccia spaziale avrebbe potuto coglierli nel sonno con tutte le conseguenze del caso.

La stanza il cui tetto è stato sfondato dalla meteorite con la traiettoria del pezzo di maggiori dimensioni e del frammento più piccolo che ha danneggiato il televisore. A destra la meteorite, del peso di 712 grammi, ricoperta da una scura crosta di fusione e da fossette (remaglipti) causate dall’attraversamento dell’atmosfera. La parte interna della meteorite ha un colore grigiastro. Il cubetto verde ha le dimensioni di 1 pollice, 2,54 cm. © G. Tancredi

Tragedia sfiorata. L’impatto è avvenuto la notte tra il 18 e il 19 settembre scorso, ma solo pochi giorni fa la natura della roccia è stata confermata da un gruppo di ricercatori della Facoltà di Scienze dell’Università della Repubblica di Uruguay a Montevideo, coordinato dal collega Gonzalo Tancredi.

A segnalare il caso agli astronomi è stata direttamente la famiglia che abita l’abitazione danneggiata dalla caduta della meteorite, sfortunata ma allo stesso tempo quasi miracolata perché si è davvero sfiorata la tragedia.

Secondo le stime effettuate, infatti, il meteoroide è entrato nell’atmosfera terrestre a una velocità di circa 11 km/s e, dopo essere stato rallentato dall’attrito con l’atmosfera stessa, ha colpito la casa a circa 70 m/s (250 km/h).

Il letto colpito dalla meteorite con frammenti del tetto in eternit e del soffitto in legno. © G. Tancredi

La figlia dei proprietari della casa, che di solito occupava il letto dei genitori quando questi erano fuori, per fortuna quella notte aveva deciso di dormire nella sua stanza. Al suo risveglio, la ragazza è rimasta sorpresa e spaventata dalla luce solare proveniente dal soffitto della stanza. La sorpresa più grande è stata però quando ha scoperto che una pietra di colore scuro aveva perforato il tetto di pannelli di cemento e il soffitto in legno, rompendo la rete del letto dei genitori, per poi rotolare contro il muro.

E' una acondrite. La meteorite ha una massa di 712 grammi e una densità di 3,4 g/cm3, è leggermente magnetica ed è ricoperta da una crosta nera, generata dalle alte temperature sviluppate per attrito nell’attraversamento dell’atmosfera.

Probabilmente, come avviene spesso in questi casi, si tratta di un frammento di un oggetto di più grandi dimensioni che si è disgregato ad alta quota. Pertanto è molto probabile che altri frammenti siano caduti nella zona di San Carlos, soprattutto nella zona ovest della città ad una distanza di 3-4 km.

La meteorite appartiene alla classe delle acondriti e ulteriori studi sono in corso per determinare la sua composizione chimica e il tipo petrologico per poter effettuare la sua classificazione finale e la registrazione.

La meteorite prima di essere raccolta. © G. Tancredi

Un evento molto raro. Si tratta della prima meteorite uruguayana e di uno dei pochissimi casi noti in cui una meteorite colpisce il tetto di una casa (meno di 15 casi nel mondo negli ultimi 100 anni).

È anche la prima volta che un impatto meteoritico danneggia un dispositivo elettronico, come un televisore.

20 ottobre 2015 Mario Di Martino
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us