Spazio

Che ci fa un razzo in centro a Milano?

Al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia arriva un modello a grandezza reale del razzo spaziale Vega, il lanciatore italiano.

Da venerdì 8 novembre, lo skyline di Milano cambia. Ma non per un nuovo grattacielo, bensì per l'imponente figura di un razzo spaziale Vega a grandezza reale collocato al Museo Nazionale Scienza e Tecnologia Leonardo da Vinci.

Il modello del razzo Vega, alto 30 metri (come un palazzo di 10 piani) per 3 metri di diametro, è stato sistemato negli spazi esterni, accanto a un'altra delle icone del Museo milanese, il sottomarino Enrico Toti.

Il modello del razzo Vega a Milano
Il lanciatore italiano Vega con alle spalle la cupola della chiesa di San Vittore, a Milano. © Paolo Soave/Museo Scienza e Tecnologia

Riproduce fedelmente il primo lanciatore Vega che ha volato nel 2012, ed è l'unico modello di questo razzo a grandezza naturale esistente al mondo.

A livello internazionale ha pochi rivali: solo al Musée de l'Air et de l'Espace - Le Bourget di Parigi e alla Cité de l'Espace di Tolosa, sono esposti due lanciatori (in quel caso i francesi Ariane) in scala 1:1 e in verticale, così come sono al momento del lancio.

Il modello è stato realizzato nello stabilimento di Avio, è stato trasportato in tre pezzi da grandi autoarticolati e ricomposto a Milano (vedi video a fine articolo).

La visita al Vega, che rientrerà nel normale biglietto del museo, sarà accompagnata da immagini suggestive e infografiche che raccontano le caratteristiche tecniche del razzo, le varie fasi di cui si compone il lancio, il confronto tra Vega e i più importanti lanciatori passati, presenti e futuri.

Il modello del razzo Vega a Milano
Il razzo in "versione notturna". © Paolo Soave/Museo Scienza e Tecnologia

Quello vero. Vega è un lanciatore realizzato grazie a un progetto promosso dall'Esa (l'Agenzia Spaziale Europea) e dall'Asi (l'Agenzia Spaziale Italiana). Viene costruito quasi interamente negli stabilimenti dell'azienda Avio, a Colleferro (Roma). In altre parole, è un gioiello tecnologico made in Italy, che è in grado di portare in orbita fino a 2.000 km di altezza carichi fino a 2 tonnellate, sotto forma di un singolo satellite di grandi dimensioni o di più satelliti piccoli.

I lanci dei razzi Vega avvengono dalla base di Kourou, lo spazioporto europeo in Guyana Francese. Ora lo si potrà ammirare a grandezza naturale anche a Milano.

Come il Razzo Vega è arrivato a Milano

7 novembre 2019 Gianluca Ranzini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us