Un piccolo buco nero nella galassia

Vicino al buco nero centrale, nella nostra galassia sembra ce ne sia uno più piccolo. Che cattura le stelle per il "padrone".

2003623171810_14

Un piccolo buco nero nella galassia
Vicino al buco nero centrale, nella nostra galassia sembra ce ne sia uno più piccolo. Che cattura le stelle per il "padrone".
La raffigurazione di un buco nero nella nostra galassia. Accanto alla grande stella morta, sembra ce ne sia un'altra.
La raffigurazione di un buco nero nella nostra galassia. Accanto alla grande stella morta, sembra ce ne sia un'altra.
Oltre al ben noto gigantesco buco nero presente nel centro della Via Lattea, alcuni astronomi hanno scoperto che nei suoi pressi orbita un'altra stella massiccia, che funziona da “vigile”. Indirizza infatti le stelle dei dintorni vero il buco nero centrale, che in questo modo cresce molto più rapidamente di quanto non farebbe se fosse solo.
È stato scoperto che nei pressi del grande buco nero centrale ci sono alcune stelle che non dovrebbero esserci, perché la loro formazione dovrebbe essere impedita dall'immensa massa al centro della galassia.
Fratello minore. Ma secondo Brad Hansen e Milos Milosavljevic, del California Institute of Technology di Pasadena, l'unica spiegazione è la presenza di un altro buco nero di dimensioni inferiori, grande da 1000 a 10.000 volte il Sole, che trascina verso il buco nero più massiccio le stelle che si sono formate lontano. Se esiste,dicono i ricercatori, questo buco nero orbita quella più grande ogni 100 anni, lanciando ogni tanto una stella verso di lui.
Ma, alla fine della sua vita, anche questo buco nero sarò inghiottito da quello centrale. E se, come propongono gli astronomi, questo accade ogni milione di anni circa, questo fatto potrebbe spiegare anche perché l'immenso buco nero centrale della nostra galassia è di dimensioni così grandi: inghiottendo stelle e altri buchi neri, la sua massa si ingrandisce molto velocemente.

(Notizia aggiornata al 30 giugno 2003)

23 Giugno 2003