Spazio

Un Orione preistorico

Secondo un ricercatore tedesco, la più antica mappa stellare è stata tracciata su una scheggia d'avorio.

Un Orione preistorico
Secondo un ricercatore tedesco, la più antica mappa stellare è stata tracciata su una scheggia d'avorio.

Ecco come i greci, e forse i nostri lontani antenati, vedevano la costellazione di Orione.
Ecco come i greci, e forse i nostri lontani antenati, vedevano la costellazione di Orione.

Su una piccola scheggia di avorio, uno sconosciuto antenato ha tracciato il disegno di una delle costellazioni più famose del cielo, cioè Orione, il cacciatore. È questa la conclusione cui è giunto il paleoantropologo tedesco Michael Rappenglueck. Secondo lui, la posizione della figura umana tracciata su un piccolo pezzo di avorio di mammut, e che alcune datazioni fanno risalire a oltre 32.000, è quasi uguale all'attuale costellazione che i greci hanno chiamato Orione, da nome di un antico cacciatore ellenico. Le posizioni delle gambe e delle braccia, e la vita molto stretta sono infatti quasi identiche a quelle del gruppo di stelle che forma Orione.
Nella parte posteriore della tavoletta d'avorio ci sono incisi 86 segni; il numero, sempre secondo Rappenglueck, non è casuale, perché è il periodo di giorni di differenza tra una gravidanza media umana e la lunghezza dell'anno, ed è inoltre il numero di giorni in cui rimane visibilein cielo la stella Betelgeuse, una delle stelle di Orione. Probabilmente i nostri antenati avevano fatto un collegamento magico tra i due numeri.

(Notizia aggiornata al 25 gennaio 2003)

22 gennaio 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us