Spazio

Un giovanissimo cratere da impatto sulla Luna

Il Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) è una sonda che dal giugno 2009 è in orbita attorno alla Luna.  È la prima missione del programma della NASA...

Il Lunar Reconnaissance Orbiter (LRO) è una sonda che dal giugno 2009 è in orbita attorno alla Luna. È la prima missione del programma della NASA Vision for Space Exploration e i suoi obiettivi primari saranno di esaminare le risorse lunari, in particolare eventuali depositi di ghiaccio, e identificare possibili siti di allunaggio per le future missioni umane di esplorazione del nostro satellite.
A bordo di questa straordinaria navicella spaziale sono ospitati ben 7 strumenti scientifici che, per adesso, hanno inviato a Terra quasi 200 terabyte di dati, insieme a immagini con una risoluzione e dettagli senza precedenti. Servirebbero oltre 42.000 DVD per raccogliere tutte le immagini e i dati finora raccolti da LRO.
I dati provenienti dalla sonda includono anche immagini nell’infrarosso, mappe termiche, localizzazione dei depositi di ghiaccio d’acqua (grazie al Lyman-Alpha Mapping Project, LAMP) specialmente nelle aree più in ombra, mappe delle condizioni di illuminazione, sulle pendenze e la ruvidezza della superficie, grazie al Lunar Orbiter Laser Altimeter (LOLA), oltre a dati provenienti dal LEND (Lunar Exploration Neutron Detector) e dal Cosmic Ray Telescope for Effects of Radiation, e il Miniature Radio Frequency (mini RF).


Con i dati raccolti dallo strumento LOLA a bordo del LRO è stato possibile realizzare 3 mappe complementari della faccia vicina della Luna: a sinistra la topografia, al centro la mappa delle pendenze, mentre a destra c'è la mappa topografica della rugosità della faccia visibile del nostro satellite. Tutte e tre sono incentrate sul cratere Tycho. NASA/LRO/LOLA Science Team

L’uso combinato di tutti questi dati sta offrendo agli scienziati la migliore visione di insieme della Luna e promette di rivoluzionare il modo in cui guardiamo al nostro satellite.
Adesso, in una delle tante immagini inviate a terra da LRO è stato scoperto un cratere da impatto freschissimo di circa 1 km di diametro. Questo piccolo cratere è circondato da una bellissima raggiera di materiale eiettato al momento della collisione. Le varie zone più chiare o più scure sono dovute al materiale più fresco (e quindi più chiaro) o più vecchio (più scuro) eiettato.


Il nuovo e giovanissimo cratere da impatto scoperto in una delle tante immagini riprese dall'orbiter LRO. NASA/GSFC/Arizona State University

Questi crateri hanno un importanza rilevante nello studio della Luna in quanto “estraggono” molto materiale da sotto la superficie. Per i geologi planetari è importantissimo guardare “cosa c’è sotto”. Sarebbe molto interessante disporre di un rover o di una missione lunare che potesse scavare nei punti scelti dai geologi, in assenza di ciò, per il momento la soluzione migliore è osservare e analizzare le rocce e il terreno che vengono “scavati” dall’impatto di corpi cosmici.


Il centro del cratere. Con una risoluzione così alta come quella della camera LROC si possono facilmente notare anche massi di dimensioni di solo qualche metro. NASA/LRO/Università dell'Arizona

Per avere una panoramica di alcune delle più belle immagini della superficie lunare riprese dalla sonda LRO potete accedere al sito: http://wms.lroc.asu.edu/lroc_browse

10 maggio 2011 Mario Di Martino

Codici Sconto

74 Coupon e Nuovi Sconti
Codice Sconto Asos

Codice Sconto Asos

Sconto Asos Italia 25%

Codice Sconto Farfetch

Codice Sconto Farfetch

Codice Sconto Farfetch - risparmia il 10%

Codice Sconto Luisa Via Roma

Codice Sconto Luisa Via Roma

Codice Sconto Luisa Via Roma del 40%

Codice Sconto Yoox

Codice Sconto Yoox

Codice Promo Yoox 15% con iscrizione

Codice Sconto Zalando Prive

Codice Sconto Zalando Prive

Zalando Prive Coupon Spedizione a soli 4,90€

Codice Sconto Footlocker

Codice Sconto Footlocker

Buono FootLocker del 10% per studenti

Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us