Le ultime foto di Curiosity

Il rover Curiosity ha inviato a Terra alcune immagini a colori dell’area in cui realizzerà una nuova perforazione. La notizia principale si trova qui

In questi giorni il rover Curiosity perforerà per la 14ma volta una roccia marziana. Nel frattempo ha inviato a Terra affascinanti immagini del mondo di cui è circondato

Il passato geologico di Marte può essere ricostruito grazie a queste immagini scattate alla base del Monte Sharp. Le valli e gli altopiani (mesas) sono i resti di antichissime pianure di arenarie erose soprattutto dai venti.

Particolare del versante di una collina. Si osservano con elevata risoluzione gli strati che formano quest'area. Strati per lo più con uno spessore centimetrico. Alcuni strati mostrano una "stratificazione incrociata" (a sinistra nella parte centrale) indice di venti che hanno spirato con direzioni diverse

In questa immagine si osserva in lontananza il bordo del cratere Gale, all'interno del quale Curiosity sta lavorando dal 2012. In primo piano blocchi precipitati dalle pareti rocciose disgregate dal vento.

Un'immagine della regione "Murray Buttes". I "butte" sono colline isolate dai lati molti inclinati e con una cima piatta. Sono strutture simili alle mesas e ai plateau, ma molto più piccole. Qui ne vediamo due, con alla base una grande quantità di sabbia originata dall'erosione eolica.

Sembra la base di alcune montagne dolomitiche. Livelli di strati erosi sono precipitati dalla parete formatasi miliardi di anni fa.

In questi giorni il rover Curiosity perforerà per la 14ma volta una roccia marziana. Nel frattempo ha inviato a Terra affascinanti immagini del mondo di cui è circondato