Spazio

Ultima chiamata per Marte

Scade il 15 novembre la sottoscrizione promossa dalla Nasa... per andare su Marte

Ultima chiamata per Marte
Scade il 15 novembre la sottoscrizione promossa dalla Nasa... per andare su Marte

Marte colto dal telescopio spaziale Hubble a 68 milioni di km dalla Terra.© NASA e Hubble Heritage Team (STScI/AURA)
Marte colto dal telescopio spaziale Hubble a 68 milioni di km dalla Terra.
© NASA e Hubble Heritage Team (STScI/AURA)

"Tutti coloro che hanno sempre sognato di vestire i panni dei pionieri su un pianeta extraterrestre hanno ora la possibilità di accompagnarci nell'esplorazione della superficie del pianeta Marte". Questo l'invito del responsabile dell'ufficio di astronautica della Nasa, Edward J. Weiler, alla presentazione dell'iniziativa "Send your name to Mars" (manda il tuo nome su Marte). La prossima missione sul quarto pianeta del Sistema Solare prevede infatti l'invio di due veicoli spaziali equipaggiati, oltre che di sofisticati strumenti per l'analisi e la fotografia della superficie marziana, di due speciali DVD con i nomi di tutti coloro che avranno sottoscritto la missione. Come? Compilando con il proprio nome un piccolo modulo di registrazione disponibile sul sito internet della Nasa, che darà diritto a ricevere direttamente online un vero e proprio certificato di partecipazione.
Hanno già risposto all'appello, secondo i dati forniti dalla Nasa (e aggiornati ad oggi), 3.167.491 persone, tutte col sogno nel cassetto di metter piede, seppur virtualmente, in un pianeta mai toccato dall'uomo. Non c'è più molto tempo per realizzare il proprio "sogno di gloria": la sottoscrizione, infatti, terminerà il 15 di novembre allo scattare della mezzanotte sulla costa Est americana (le 6 di mattina del 16 novembre per noi europei). All'iniziativa è stata dedicata nel nostro sito anche la foto del giorno del 24 ottobre "In viaggio verso Marte".

(Notizia aggiornata al 13 novembre 2002).

13 novembre 2002
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Cento anni fa, il 10 giugno 1924, Giacomo Matteotti moriva trucidato per mano di sicari fascisti. In questo numero di Focus Storia ricostruiamo le fasi dell’agguato, la dinamica del delitto e le terribili modalità dell’occultamento del corpo. Ma anche le indagini, i depistaggi, il processo farsa e le conseguenze politiche che portarono l’Italia nel baratro della dittatura.

E ancora: quando, per prevenire gli avvelenamenti, al servizio di principi e papi c’erano gli assaggiatori; la vita spericolata e scandalosa dell’esploratore Sir Richard Burton; tutto sul D-Day, il giorno in cui in Normandia sbarcarono le truppe alleate per liberare l’Europa dal dominio nazista

ABBONATI A 29,90€

Un dossier sulla salute esplora i possibili scenari di un mondo senza sigarette, analizzando i vantaggi per la salute, l'ambiente e l'economia. Un'inchiesta sul ruolo dei genitori nell'educazione dei figli ci porta a riflettere sull'importanza delle figure genitoriali, con un focus sulla storia di Jannik Sinner.

Ampio spazio è dedicato alla scienza e alla tecnologia, con articoli sull'energia nucleare, i reattori nel mondo e un'intervista esclusiva a Roberto Cingolani sulla transizione energetica. Un viaggio nell'archeoastronomia ci svela come l'uomo abbia misurato il tempo attraverso i fenomeni celesti.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con una guida completa sulla dengue e focus sulla caduta dei capelli, problema molto diffuso tra gli uomini. La sezione animali ci regala immagini sorprendenti di pinguini, primati e canguri.

ABBONATI A 31,90€
Follow us