Tutti i colori di Europa

Una suggestiva immagine dell satellite di Giove vista con gli occhi della sonda Galileo.

14-186_europa_image
La superficie di Europa vista dalla sonda Galileo: l'immagine copre un'area di 163x167 km.|NASA/JPL-Caltech/SETI Institute

Questa suggestiva immagine della superficie di Europa, quarto satellite naturale di Giove, è stata realizzata sovrapponendo due fotografie scattate dalla sonda Galileo in orbita attorno al pianeta tra il 1995 e il 2003.

Le zone blu-bianche indicano depositi di ghiaccio d’acqua praticamente pura, mentre le strisce rossastre sono aree ricoperte di acqua mescolata a solfato di magnesio e zolfo.

 

Giove, il gigante del Sistema Solare
VAI ALLA GALLERY (N FOTO)


Secondo gli esperti queste strutture saline, tra cui la grande banda rossa al centro della fotografia, in un passato lontano potrebbero essere state in comunicazione con un vasto oceano sotterraneo. E proprio in questo mare, che è nascosto sotto una crosta di ghiaccio spessa fino a 20 km, potrebbero esserci tutti gli elementi necessari alla formazione della vita.

Ecco perchè la NASA e l'ESA stanno progettando diverse missioni il cui obiettivo è quello di raggiungere ed esplorare questo mondo sommerso.
 

Le due fotografie utilizzate per la composizione di questa immagine sono state realizzate durante la XI e la XIV orbita della Galileo attorno a Giove, tra il 1997 e il 1998.

 

 

25 Luglio 2014 | Rebecca Mantovani