Il Sole in technicolor

719590main_grid-sun-orig_full
|© NASA/SDO/Goddard Space Flight Center
Tutti sanno qual è il colore del Sole: persino un bambino di pochi anni non ha dubbi al riguardo. Eppure, guardandolo in questa fotografia, ogni certezza vacilla. I mille colori e le tante anime della nostra stella ci vengono svelati da un collage di immagini a varie lunghezze d'onda realizzato utilizzando i dati del Solar Dynamic Observatory (SDO) della NASA.
Ma come mai il Sole in queste immagini scattate dallo stesso punto di vista e nello stesso periodo ci appare così diverso da come siamo abituati a vederlo?
Il nostro astro, come tutte le stelle, è una palla di gas ad altissima temperatura. Grazie al suo calore, proprio come una gigantesca lampadina a incandescenza, emette una radiazione elettromagnetica in molte lunghezze d'onda che, sommate tutte insieme, generano la luce visibile dai nostri occhi, comunemente chiamata "luce bianca".
I potenti strumenti di SDO, lanciato dalla NASA nel 2010 proprio per realizzare immagini ad altissima risoluzione della nostra stella, permettono di fotografare il Sole a diverse lunghezze d'onda, rivelando per ciascuna di esse fenomeni fisici differenti che avvengono sia all'interno del Sole che sulla sua superficie.

La gigantesca eruzione solare di inizio anno: guarda il video.

29 Gennaio 2013 | Rebecca Mantovani

Codice Sconto