Pronti per la super Luna? O meglio, per 3 super lune?

Il 3 dicembre, il primo e il 31 gennaio ci saranno tre “superlune” da osservare soprattutto quando la Luna è bassa sull’orizzonte

z3
Il 3 dicembre vi sarà una super Luna. Osservarla quando è bassa all'orizzonte permette di cogliere meglio le sue dimensioni maggiorate.

Domenica sera 3 dicembre, attorno alle 17:00, non tralasciate di guardare il sorgere della Luna verso est nord-est. Sarà una Luna particolare, una super Luna (o superluna), come capita poche volte di poter osservare.

 

In quelle ore infatti la Luna si troverà al perigeo, ossia il punto più vicino al nostro pianeta  della sua orbita, e sarà piena. Se riuscirete a osservare il nostro satellite quando è ancora basso all'orizzonte avrete modo di cogliere le sue dimensioni maggiorate, in quanto è più facile confrontarlo con oggetti del panorama circostante.

Il confronto con la Luna piena in perigeo (a sinistra) e in apogeo (a destra). Guarda un altro interessante confronto. | Gianluca Masi, Virtual Telescope Project

Quanto è più grande una super Luna? Sgombriamo subito il campo dai tanti equivoci che nascono in queste occasioni: il termine super Luna è tutt'altro che scientifico, non è un evento raro (accade circa una volta all'anno, ma in questo periodo saremo particolarmente fortunati come potete leggere più avanti) e neppure nefasto, come molti complottisti tendono a credere.

 

Ma la superluna è certamente una bella occasione per godersi uno stupendo spettacolo o per scattare delle belle foto: una Luna piena al perigeo può risultare il 14% più grande e il 30% più brillante di una Luna piena in apogeo, ma non è sempre facile notare la differenza. 

 

Queste differenze sono dettate dal fatto che la differenza nella distanza della Luna dal nostro satellite nel punto di perigeo e nel punto di apogeo si aggira attorno ai 48.000 km.

 

Una differenza che un occhio ben allenato, soprattutto se la Luna è bassa all'orizzonte, permette di cogliere le differenze di luminosità e dimensioni.

Super luna blu con eclissi. Se doveste mancare la Super Luna del 3 dicembre perché impegnati in altro o per colpa delle nuvole, non vi rimane che aspettare il prossimo gennaio, quando per una "coincidenza astrale" si avranno ben due Superlune. La prima si verificherà nella notte tra il 1 e il 2 gennaio, la seconda il 31 dello stesso mese.

 

L'apogeo è il punto di massima distanza della Luna dalla Terra. Il perigeo il punto i minima distanza.

In questo secondo caso alla Luna viene dato il soprannome di Luna Blu (in inglese "blue moon") che non è altro che la seconda luna piena che si verifica in un mese solare. Si tratterà dunque di una Super Luna Blu

 

Secondo la tradizione, il nome blu deriverebbe da una distorsione di un vecchio termine inglese, belewe, col significato di betray, tradire. La luna blu infatti sarebbe una luna traditrice perché confondeva la fine e l’inizio di una stagione: in una stagione infatti solitamente ci sono tre lune piene, con la Luna blu quattro.

 

E per chi si trovasse in Australia, nel Nord America occidentale o lungo la fascia pacifica che arriva al Asia orientale avrà la possibilità di osservare una super luna blu eclissata dalla Terra. 

03 Dicembre 2017 | Luigi Bignami