Spazio

Su Nettuno è tempo di primavera

Anche sul distante pianeta le stagioni cambiano, proprio come sulla Terra.

Su Nettuno è tempo di primavera
Anche sul distante pianeta le stagioni cambiano, proprio come sulla Terra.

Il pianeta Nettuno. Anche su questo distante corpo celeste si verificano cambiamenti stagionali.Foto: © Nasa
Il pianeta Nettuno. Anche su questo distante corpo celeste si verificano cambiamenti stagionali.
Foto: © Nasa

Le osservazioni del pianeta Nettuno effettuate nell'arco di sei anni tramite l'Hubble, il telescopio spaziale della Nasa, rivelano che è in atto un cambiamento delle stagioni e che per Nettuno è tempo di “primavera”. Un'équipe di scienziati dell'Università di Wisconsin-Madison ha unificato le osservazioni che risalgono agli anni 1996, 1998 e 2002 scoprendo che le fasce di nubi che circondano l'emisfero sud del pianeta sono diventate progressivamente più ampie e luminose. «Questo cambiamento sembra essere una risposta, seppur debole e lenta, alle variazioni stagionali provocate dal sole, così come accade sulla terra con l'avvicendarsi delle stagioni», ha dichiarato lo scienziato Lawrence A. Sromovsky.
Lì non c'è bisogno di creme solari. Su Nettuno l'intensità del sole è 900 volte più debole che sulla terra: il pianeta, infatti, è l'ottavo del sistema solare in ordine di distanza crescente dal sole da cui dista 4.500 milioni di chilometri circa e intorno al quale ruota con un periodo di 164 anni e 208 giorni. L'asse di rotazione di Nettuno, inoltre, è inclinato verso il sole di circa 29 gradi alternando in questo modo l'esposizione al sole degli emisferi nord e sud: è la quantità di energia solare assorbita da un questi in un dato tempo a determinare le stagioni, che su Nettuno durano in media 40 anni. Se si dovesse trattare di un reale cambiamento stagionale, dunque, Nettuno dovrebbe continuare a “illuminarsi” per oltre 20 anni.

(Notizia aggiornata al 28 maggio 2003)

26 maggio 2003
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

L’incredibile vita di Guglielmo Marconi, lo scienziato-imprenditore al quale dobbiamo Gps, Wi-Fi, Internet, telefonia mobile… Per i 150 anni della sua nascita, lo ricordiamo seguendolo nelle sue invenzioni ma anche attraverso i ricordi dei suoi eredi. E ancora: come ci si separava quando non c’era il divorzio; il massacro dei Tutsi da parte degli Hutu nel 1994; Marco De Paolis, il magistrato che per 15 anni ha indagato sui crimini dei nazisti; tutte le volte che le monarchie si sono salvate grazie alla reggenza.

ABBONATI A 29,90€

Nutritivo, dinamico, protettivo: il latte materno è un alimento speciale. E non solo quello umano. Molti mammiferi producono latte, con caratteristiche nutrizionali e di digeribilità diverse. Ma qual è il percorso evolutivo che ha portato alla caratteristica più "mammifera" di tutte? Inoltre, ICub è stato testato per interagire con bambini autistici; quali sono i rimedi tecnologi allo studio per disinnescare il pericolo di alluvioni; all’Irbim di Messina si studia come ripulire il mare dagli idrocarburi; la ricerca delle velocità più estreme per raggiungere lo spazio e per colpire in guerra; il cinguettio degli uccelli e ai suoi molteplici significati.

ABBONATI A 31,90€
Follow us