Spazio

Sarà SpaceX a far atterrare di nuovo l'uomo sulla Luna

La NASA ha assegnato a SpaceX il compito di far allunare gli equipaggi del Programma Artemis. Il lander sarà una versione modificata della StarShip.

I prossimi astronauti che metteranno piede sul suolo lunare usciranno da un lander di SpaceX: la NASA ha infatti assegnato alla compagnia spaziale di Elon Musk il delicato compito di riportare fisicamente l'uomo sulla Luna, nell'ambito del Programma lunare Artemis.
 
SpaceX si è aggiudicata un contratto di 2,9 miliardi di dollari per sviluppare una versione lunare della StarShip, che dovrà fare da navetta per l'ultimo tratto del viaggio lunare: gli astronauti della NASA, dopo aver viaggiato fino all'orbita lunare in una capsula Orion, lanciata da un vettore Space Lauch System, accederanno al veicolo di SpaceX grazie al quale effettueranno l'allunaggio.

Una vittoria importante. Con questa commessa SpaceX ha battuto le concorrenti Blue Origin e Dynetics, con le quali si contendeva il contratto per il lander dall'aprile 2020. La versione finale della StarShip, che la NASA chiama Human Landing System (HLS), dovrà avere la capacità di attendere gli astronauti per 100 giorni in orbita lunare prima del rendez-vous con il veicolo orbitale. Come fa notare il documento finale della NASA, rispetto alle proposte delle altre compagnie, il veicolo di SpaceX ha il vantaggio di prevedere un solo stadio e di poter trasportare carichi molto più pesanti (la StarShip dovrebbe essere alta 50 metri e larga 9!).

molto lavoro da fare. Tuttavia, tutti i prototipi in versione ridotta della StarShip testati in Texas negli ultimi mesi sono esplosi. La NASA ha chiarito che non metterà i suoi astronauti sulla StarShip prima che SpaceX abbia dimostrato di poter far atterrare la nave spaziale senza distruggerla, sia sulla Terra sia, almeno una volta senza equipaggio, sulla Luna. La data del 2024 per il primo allunaggio inizialmente fissata pare decisamente troppo vicina.

19 aprile 2021 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us