Spazio

SpaceX, nuovi test per la capsula Dragon V2

Il test della Dragon V2 equipaggiata con motori SuperDraco per il rientro controllato a Terra.

SpaceX non si ferma. Archiviato il fallito atterraggio del Falcon 9 su una piattaforma nell'oceano per la mancata apertura di una zampa metallica, la compagnia di Elon Musk ha reso pubblici i progressi dell'altro suo progetto, la capsula orbitale da trasporto Dragon V2. In un video lanciato su Internet vediamo la navicella impegnata in un cosiddetto hover test per verificare l'affidabilità dei motori SuperDraco.

SpaceX ha spiegato che il filmato risale allo scorso 24 novembre e che documenta il secondo di due test condotti presso la base operativa di McGregor, in Texas, pianificati nell'ambito del programma Commercial Crew della NASA.

Gli otto propulsori SuperDraco, disposti in coppia (jet pack) lungo il perimetro del velivolo, sono stati accesi contemporaneamente generando una spinta di 15mila chilogrammi-forza, che ha sollevato la V2 per 5 secondi prima dello spegnimento e del ritorno alla posizione iniziale. Oltre a verificare la corretta funzionalità dei motori, che dovrebbero consentire alla capsula un rientro a Terra senza il canonico "tuffo" finale in mare, il test è servito soprattutto per appurare la stabilità della Dragon durante un volo stazionario (hovering).

Operativa entro il 2017? La capsula V2, nota come Crew Dragon, è la versione a sette posti della navicella cargo che trasporta i rifornimenti a bordo della ISS. Il 2016 dovrebbe essere l'anno dei primi test con un equipaggio a bordo, che però, ha fatto sapere la NASA, non prevederanno l'utilizzo dei motori SuperDraco durante la discesa, bensì il classico atterraggio nell'oceano mediato da un paracadute.

24 gennaio 2016 Davide Decaroli
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia torna con un nuovo numero ricco di approfondimenti appassionanti. Questo mese, uno speciale dedicato al fallito attentato a Hitler del 20 luglio 1944. Scopri come Claus von Stauffenberg pianificò l'Operazione Valchiria, la spietata rappresaglia che ne seguì e gli incredibili colpi di fortuna che salvarono il Führer da 40 attentati.

Esaminiamo anche come Stalin riuscì a sopravvivere ai numerosi tentativi di eliminarlo e i rischi corsi da Mussolini.

Esploriamo poi le grandi imprese come la conquista del K2, la spedizione che scalò la seconda cima più alta del mondo e la storia delle crociere con “E il navigar m’è dolce”, tra balli, sport, cibo e divertimento.

Raccontiamo la Grande Guerra attraverso le cartoline dell’epoca e vi diamo un'anteprima di una bella mostra a Buckingham Palace con le foto private dei reali.

Approfondiamo la storia del servizio di leva e delle Olimpiadi antiche, e rivivi l'epoca d'oro della televisione italiana con Corrado.

Non perdere questo numero di Focus Storia!

ABBONATI A 29,90€

Focus torna con un nuovo numero ricco di spunti e approfondimenti. Questo mese, ci immergeremo nel complesso mondo delle relazioni amorose, esplorando le basi scientifiche che le rendono durature e felici.

Cosa rende un amore duraturo? Quali sono i segreti delle coppie che superano le sfide del tempo? Focus risponde a queste domande svelando i meccanismi ormonali e fisiologici dei legami più solidi. Scopri il tuo profilo di coppia con un test utile e divertente per comprendere meglio la tua relazione.

Esploriamo anche il mondo della scienza e della tecnologia, dall'internet quantistica all'atomtronica, celebriamo il centenario dei planetari e scopriamo i segreti dell'alpinismo estremo.

Non perdere questo numero di Focus: conoscenza, passione e scoperta ti aspettano in ogni pagina!

ABBONATI A 31,90€
Follow us