Spazio

Alla mostra Space Adventure sembra di essere... sulla Luna!

Simulatori, installazioni, realtà virtuale... : dal 10 luglio a Fiumefreddo Bruzio (Cosenza) la mostra interattiva Space Adventure sull'esplorazione spaziale.

Quattro milioni di visitatori in quattro anni. Sono i numeri essenziali di "Space Adventure", la mostra interattiva sulla conquista dello Spazio visitabile dal 10 luglio a Fiumefreddo Bruzio, sulla costa tirrenica cosentina, in Calabria.

Simulatori e realtà virtuale. In questo spazio, grazie a diversi simulatori fisici e alla realtà virtuale, si potranno provare alcune delle esperienze che fanno parte del bagaglio di un vero astronauta.

L'obiettivo è raccontare la storia delle imprese dell'uomo nello spazio e di testimoniarla anche grazie all'esposizione di tanti pezzi originali, che nello spazio ci sono andati davvero: dalle tute degli astronauti ai modelli di navicelle, satelliti e razzi. Sarà possibile vedere da vicino anche autentici frammenti di pietre lunari!

Space Adventure
Nella mostra Space Adventure è possibile vivere esperienze "da astronauta" attraverso simulatori e installazioni. © Space Adventure

Per aiutare il pubblico a ripercorrere le imprese di Yuri Gagarin – il primo uomo nello spazio a bordo della Vostok 1 nel 1961 – e dello sbarco sulla Luna di Apollo 11 con gli astronauti statunitensi Neil Armstrong e Buzz Aldrin, il 20 luglio 1969, ci saranno guide esperte: i pilot. Saranno loro a mostrare come si pilota uno Shuttle, a spiegare come viene simulata l'assenza di peso e le cause disorientamento che si prova a bordo di una navicella fuori controllo...

Ma per tutte le curiosità, le informazioni e i dettagli, vi invitiamo a visitare il sito www.space-adventure.it.

10 luglio 2021 Focus.it
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Focus Storia ci porta indietro al 1914, l'anno fatale che segnò l'inizio della Prima Guerra Mondiale. Attraverso un'analisi dettagliata degli eventi, delle alleanze politiche e degli imperi coloniali, la rivista ricostruisce il contesto storico che portò al conflitto.

Scopriremo le previsioni sbagliate, le ambiguità e il gioco mortale delle alleanze che contribuirono a scatenare la guerra. Un focus sulle forze in campo nel 1914 ci mostrerà l'Europa divisa in due blocchi pronti allo scontro, mentre un'analisi delle conseguenze della pace di Versailles ci spiegherà perché non durò a lungo.

Non mancano le storie affascinanti come quella di Agnès Sorel, amante di Carlo VII, e di Moshe Feldenkrais, inventore dell'omonimo metodo terapeutico. Un viaggio nell'arte ci porterà alla scoperta della Street Art e della Pop Art nel nuovo JMuseo di Jesolo, mentre uno sguardo alla scienza ci farà conoscere le scienziate che non hanno avuto i meritati riconoscimenti.

ABBONATI A 29,90€

Focus si immerge nel Mediterraneo con un dossier speciale: un ecosistema minacciato, ma ricco di biodiversità e aree marine protette cruciali. Scopriremo l'importanza della Posidonia oceanica e le minacce alla salute del mare.

La rivista esplora anche scienza e tecnologia, svelando i segreti dei papiri di Ercolano e portandoci dietro le quinte del supercomputer Leonardo. Un viaggio nell'archeoastronomia e un'inchiesta sul ruolo del tatto nella società umana arricchiscono il numero.

Non mancano approfondimenti sulla salute, con un focus sull'Alzheimer e consigli per migliorare il sonno. La tecnologia è protagonista con uno sguardo al futuro dei gasdotti italiani e alle innovazioni nel campo delle infrastrutture. Infine, uno sguardo all'affascinante mondo dell'upupa.

ABBONATI A 31,90€
Follow us