Spazio

Come avviene il rientro della Soyuz

Le fasi più concitate del rientro della capsula in atmosfera raccontate dagli astronauti che l'hanno già vissuto (come il nostro Paolo Nespoli).

Nonostante tutte le misure per rendere il viaggio di ritorno sulla Terra il più confortevole possibile, il rientro della Soyuz che a breve riporterà sulla Terra Samantha Cristoforetti è tutto, fuorché una passeggiata. Come si legge sul blog della missione Futura Avamposto42:

Urti, strappi, decelerazioni: l'astronauta affronta le ultime prove della sua missione riscoprendo, in poche ore, che cosa significa essere sottoposto ad accelerazioni violente. Riscopre, insomma, il significato del "peso", ovvero una accelerazione lungo una specifica direzione, che noi umani chiamiamo "basso".

Le fasi salienti del ritorno della capsula spaziale, ma soprattutto le sensazioni avvertite dagli astronauti al rientro in atmosfera, dall'undocking dalla ISS all'apertura dell'ultimo paracadute, sono spiegate in questo video narrato da chi l'ha già vissuto, come il cosmonauta belga Frank De Winne e l'italiano Paolo Nespoli.

Le sensazioni più forti? La vista del plasma che avvolge il modulo di rientro in atmosfera, l'abbraccio progressivo (e in un certo senso "dolce") della gravità, e l'apertura del paracadute nella fase iniziale del rientro, che tira la Soyuz in ogni direzione "come uno yo-yo". Oltre, naturalmente, all'atterraggio. Così lo descrive Paolo Nespoli:

L'atterraggio morbido non è poi cosi morbido. Ci si prepara raccogliendo le braccia sul corpo senza toccare parti metalliche. Stringendo i libri. Non parli per non mettere la lingua in mezzo ai denti e sei li, provando a stare seduto nel miglior modo possibile ed aspetti questo "atterraggio morbido" che a me è parso simile ad una collisione frontale tra un camion ed una piccola auto. Ovviamente io ero nella piccola auto.

4 giugno 2015 Elisabetta Intini
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Tre colpi, una manciata di secondi e JFK, il presidente americano più carismatico e popolare disempre finiva di vivere. A 60 anni di distanza, restano ancora senza risposta molte domande sudinamica, movente e mandanti del brutale assassinio. Su questo numero, la cronaca di cosa accadde quel 22 novembre 1963 a Dallas e la ricostruzione delle indagini che seguirono. E ancora: nei campi di concentramento italiani, incubo di ebrei e dissidenti; la vita scandalosa di Colette, la scrittrice più amata di Francia; quello che resta della Roma medievale.

ABBONATI A 29,90€

La caduta di un asteroide 66 milioni di anni fa cambiò per sempre gli equilibri della Terra. Ecco le ultime scoperte che sono iniziate in Italia... E ancora: a che cosa ci serve ridere; come fanno a essere indistruttibili i congegni che "raccontano" gli incidenti aerei; come sarebbe la nostra società se anche noi andassimo in letargo nei periodi freddi; tutti i segreti del fegato, l'organo che lavora in silenzio nel nostro corpo è una sofisticata fabbrica chimica.

ABBONATI A 31,90€
Follow us