Sopra le nuvole di Giove

I super cicloni di Giove in una recente fotografia della sonda Juno, in orbita attorno al Gigante Gassoso del Sistema Solare.

giove-16-dicembre-2017-small
Il gran turbinio di cicloni nell'alta atmosfera di Giove: una foto del Pianeta Gassoso del Sistema Solare scattata dalla sonda Juno il 16 dicembre 2017 (ingrandisci l'immagine).

Questa è l’ultima, spettacolare immagine che la Nasa ha rilasciato, scattata dalla sonda Juno, in orbita attorno a Giove. Quando è stato effettuato lo scatto la sonda era a 13.345 chilometri dalla superficie dell'atmosfera turbolenta del pianeta gassoso, ossia poco più della lunghezza del diametro della Terra.

 

La sonda Juno in una illustrazione della Nasa. A differenza di altre sonde-esploratrici in viaggio nel Sistema Solare, Juno non è spinta da un reattore nucleare ma da pannelli solari. Nell'insidiosa orbita di Giove, la sonda sta analizzando magnetosfera, composizione atmosferica e interno del pianeta: salvo prolungamenti, la missione dovrebbe terminare nell'arco del 2018. Vedi anche le sorprese raccontate da Juno e le nubi di Giove come quadri. | NASA

L’immagine testimonia ancora una volta quanto sia colorata, ma soprattutto tumultuosa l’atmosfera del pianeta gigante.

 

Si vedono i numerosi cicloni, alcuni dei quali interagiscono tra loro. Nella parte alta a destra della fotografia si notano colori più scuri: quell’area è in prossimità del terminatore, ossia la fascia dove la luce diurna sfuma in quella notturna.

 

La fotografia è stata scattata il 16 dicembre 2017 sopra alla latitudine di 48,9 gradi nord. La risoluzione permette di osservare strutture che hanno una dimensione fino a 9,3 chilometri di diametro. L'immagine è il risultato di un’elaborazione dei dati grezzi (a disposizione di tutti) che arrivano dalla sonda e che due amatori, Gerald Eichstadt e Sean Doran, hanno elaborato con un apposito programma.

 

05 Gennaio 2018 | Luigi Bignami