Spazio

Hayabusa 2: false prospettive da Ryugu

La sonda giapponese Hayabusa 2 rilascia piccole sfere lucenti verso l'asteroide Ryugu: faranno da target segnaposto per la discesa del prossimo rover.

La sonda Hayabusa 2 ha appena rilasciato da un'altezza di 1 km gli oggetti chiamati "target marker": sfere di 10 centimetri di diametro con una superficie molto riflettente. La sonda giapponese si sta ora spostando in modo da avere il Sole alle spalle, mentre i tecnici studiano la traiettoria dei marcatori in caduta verso l'asteroide Ryugu per preparare il rilascio del rover MINERVA-II2, gemello di quelli sganciati un anno fa (vedi il video dalla superficie dell'asteroide a 280 milioni di km dalla Terra).

Le immagini sono il risultato della sovrapposizione di diverse fotografie scattate a intervalli di 4 secondi per circa un minuto. L'impressione è quella di vedere il marcatore cadere inesorabilmente verso l'asteroide, ma è sbagliata.

Hayabusa2, Ryugu, separazione del target maker.
La separazione di TM-C, avvenuta 7 minuti dopo quella di TM-E. © JAXA

Commentando le immagini sul suo profilo Twitter, l'Agenzia spaziale giapponese (JAXA) ha precisato che la velocità di caduta dei marcatori, anche a un minuto dal rilascio, era praticamente nulla. Le sfere sembrano avvicinarsi all'asteroide, ma in realtà è la sonda madre, l'Hayabusa 2, ad essersi allontanata mentre scattava le foto: i marcatori impiegheranno invece ben 6 giorni a percorrere il chilometro che li separa dalla superficie di Ryugu.

17 settembre 2019 Davide Lizzani
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Oggi il presidente ucraino Zelensky, ieri l'imperatore Claudio, la contessa-guerriera Caterina Sforza, il sindacalista Lech Walesa, il sovrano Giorgio VI... Tutti leader per caso (o per forza) che le circostanze hanno spinto a mettersi in gioco per cambiare il corso della Storia. E ancora: nella Urbino di Federico da Montefeltro, un grande protagonista del Rinascimento; 30 anni fa, la morte di Giovanni Falcone a Capaci; lo scandalo Watergate che costrinse il presidente Nixon alle dimissioni; i misteri, mai risolti, attorno all'omicidio di Giovanni Borgia.

ABBONATI A 29,90€

Il mare è vita eppure lo stiamo sfruttando e inquinando rischiando il collasso dell’ecosistema globale. Per salvarlo dobbiamo intervenire. Come? Inoltre: perché è difficile prendere decisioni; esiste l'archivio globale dei volti; come interagire con complottisti e negazionisti; perché i traumi di guerra sono psicologicamente pesanti.

ABBONATI A 31,90€
Follow us