Spazio

Si può provare che è la Terra a muoversi?

Non è facile dimostrarlo con un esperimento, ma un modo c'è e si basa sull'aberrazione della luce.

Che sia la Terra a orbitare attorno al Sole e non viceversa è oggi un fatto acquisito, ma in passato non era per nulla ovvio. Anche perché non è facile dimostrarlo con un esperimento. Un modo tuttavia c’è. Bisogna mettere in evidenza la cosiddetta aberrazione della luce stellare. L’aberrazione è lo spostamento apparente che una stella mostra in cielo, causato proprio dal moto della Terra attorno al Sole.
[Scopri Copernico nel bigino illustrato della scienza - Il compleanno di Copernico celebrato con un doodle]

Luce come pioggia
Per capire il motivo, si può pensare a quando ci si ripara dalla pioggia con l’ombrello. Se la pioggia cade verticalmente e stiamo fermi, l’ombrello ci ripara se lo poniamo esattamente sulla testa. Se invece ci mettiamo a correre, per ripararci dobbiamo inclinare l’ombrello nella direzione del movimento. Allo stesso modo la luce (la pioggia) viene osservata in una direzione diversa (inclinata) rispetto a quella da cui proverrebbe se la Terra fosse ferma.
Se la Terra non si muovesse, insomma, l’aberrazione non esisterebbe. L’aberrazione è indipendente dalla distanza dell’oggetto osservato ed è massima (circa 20 secondi d’arco) per una stella sulla verticale del piano dell’orbita terrestre. L’aberrazione della luce stellare fu messa in evidenza per la prima volta dall’astronomo inglese James Bradley nel 1725.
[Le più belle foto di astronomia dello scorso anno]

26 marzo 2013
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

Sulle orme di Marco Polo, il nostro viaggiatore più illustre che 700 anni fa dedicò un terzo della sua vita all’esplorazione e alla conoscenza dell’Oriente, in un’esperienza straordinaria che poi condivise con tutto il mondo attraverso "Il Milione". E ancora: un film da Oscar ci fa riscoprire la figura di Rudolf Höss, il comandante di Auschwitz che viveva tranquillo e felice con la sua famiglia proprio accanto al muro del Lager; le legge e le norme che nei secoli hanno vessato le donne; 100 anni fa nasceva Franco Basaglia, lo psichiatra che "liberò" i malati rinchiusi nei manicomi.

ABBONATI A 29,90€

Che cosa c’era "prima"? Il Big Bang è stato sempre considerato l’inizio dell’universo, ma ora si ritiene che il "nulla" precedente fosse un vuoto in veloce espansione. Inoltre, come si evacua un aereo in caso di emergenza? Il training necessario e gli accorgimenti tecnici; che effetto fa alla psiche il cambiamento climatico? Genera ansia ai giovani; esiste la distinzione tra sesso e genere tra gli animali? In alcune specie sì. Con quali tecniche un edificio può resistere a scosse devastanti? Siamo andati nei laboratori a prova di terremoti.

 

ABBONATI A 31,90€
Follow us