Spazio

Scoperto il metano in un pianeta extrasolare

Per la prima volta è stata scoperta una molecola organica nell’atmosfera di un pianeta che orbita attorno ad un’altra stella. I pianeti extrasolari finora...

Per la prima volta è stata scoperta una molecola organica nell’atmosfera di un pianeta che orbita attorno ad un’altra stella. I pianeti extrasolari finora scoperti sono oltre 200, ma tutti quanti sono più grandi della Terra, le loro dimensioni tipiche sono infatti paragonabili a quelle di Giove. Proprio nell’atmosfera di uno di questi esopianeti, denominato con la sigla HD 189733b, i sofisticati strumenti del telescopio spaziale “Hubble” hanno individuato la molecola del metano (CH4).

È generale il consenso sul fatto che, nelle opportune condizioni, il metano può giocare un ruolo chiave nella chimica prebiotica, o nelle reazioni chimiche considerate necessarie per lo sviluppo della vita come quella esistente sul nostro pianeta. Questo composto è stato rilevato nella maggior parte dei pianeti del Sistema Solare, su alcuni satelliti, in particolare Titano – la maggiore luna di Saturno – e nelle comete. Su un pianeta più piccolo e più ospitale di HD 189733b la presenza del metano potrebbe essere un indicatore di attività biologica, sebbene possa essere prodotto anche da processi non di questo tipo.

Comunque, è molto improbabile che HD 189733b, che si trova ad una distanza da noi di circa 63 anni luce in direzione della costellazione della Volpecula, possa ospitare forme di vita simili a quelle esistenti sulla Terra. Infatti, questo pianeta extrasolare, di dimensioni paragonabili a quelle di Giove, orbita molto vicino alla sua stella ad una distanza inferiore a quella che separa Mercurio dal Sole, tanto che la temperatura della parte esterna della sua atmosfera raggiunge un valore di circa 900 °C, il punto di fusione dell’argento!

Didascalia: Immagine artistica del pianeta extrasolare HD 189733b.

26 marzo 2008 Mario Di Martino
Ora in Edicola
Scopri il mondo Focus. Ogni mese in edicola potrai scegliere la rivista che più di appassiona. Focus il magazine di divulgazione scientifica più letto in Italia, Focus Storia per conoscere la storia in modo nuovo ed avvincente e Focus Domande & Risposte per chi ama l'intrattenimento curioso e intelligente.

ll ritratto, le scoperte, il viaggio sul brigantino Beagle di Charles Darwin, il grande naturalista che riscrisse le leggi della vita e sfidò il pensiero scientifico e religioso del suo tempo. E ancora: la mappa delle isole linguistiche in Italia, per capire dove e perché si parla cimbro, occitano, grecanico o albanese; niente abiti preziosi, gioielli e feste: quando l'ostentazione del lusso era vietata; ritorno a Tientsin, un angolo di Cina “made in Italy”.

ABBONATI A 29,90€

La scienza sta già studiando il futuro di chi abiterà il nostro Pianeta. Le basi lunari e marziane saranno il primo step per poi puntare a viaggi verso stelle così lontane da richiedere equipaggi che forse trascorreranno tutta la vita in astronavi-città. Inoltre: quanto conta il sesso nella vita di coppia; i metodi più efficaci per memorizzare e ricordare; perché dopo il covid l'olfatto e il gusto restano danneggiati. E come sempre l'inserto speciale Focus Domande&Risposte ricco di curiosi quesiti ai quali rispondono studi scientifici.

ABBONATI A 29,90€
Follow us